Coronavirus

Un’altra scuola chiusa per Covid

Il preside Paolo D'Alvano de La Valletta Brianza ha stabilito la didattica a distanza per tutte le classi delle medie.

Un’altra scuola chiusa per Covid
Meratese, 04 Novembre 2020 ore 12:51

Nel Meratese c’è un’altra scuola chiusa per Covid. Si tratta della secondaria de La Valletta Brianza, dove da ieri, martedì 3 novembre 2020, il preside Paolo D’Alvano ha stabilito la didattica a distanza per tutte le classi.

LEGGI ANCHE Covid: come è cambiata la situazione in provincia di Lecco in due settimane

Sei classi su 11 in quarantena

La decisione del dirigente scolastico è stata inevitabile, un po’ come avvenuto all’istituto Viganò di Merate ormai da qualche settimana: troppi i contagi e troppe le classi in quarantena, meglio chiudere tutto e sanificare. “Il contesto generale è caratterizzato da repentini cambiamenti e nel corso della trascorsa settimana il quadro di riferimento è radicalmente mutato: la scuola secondaria, in particolare, ha 6 classi su 11 in quarantena per casi di positività al Covid  – ha spiegato il preside nella comunicazione ai genitori – Anche cinque docenti e un collaboratore scolastico (che hanno frequentato i locali della scuola) sono risultati positivi (sostituire tutti in tempo è impossibile!). Tenuto conto che le situazioni emergenziali inducono necessariamente a ripensamenti in merito alle modalità di erogazione dell’attività didattica e richiedono un’accurata sanificazione dei locali della Scuola secondaria”.

Scuola chiusa causa Covid

Di qui la decisione di chiudere la scuola. “Le attività didattiche si svolgono a distanza per tutte le classi della scuola secondaria dell’ICS da martedì 3 novembre 2020 a sabato 7 novembre 2020.
Nulla cambia per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria. Il plesso della scuola secondaria sarà accuratamente igienizzato. Il personale Ata assicura la consueta attività amministrativa e di pulizia dei locali”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia