Una notte a piedi nudi intorno al fuoco per ricordare Amarilli

L'evento per commemorare la giovane uccisa mentre era in sella alla sua bici e' stato spostato al Parco Ludico di Galbiate

Una notte a piedi nudi intorno al fuoco per ricordare Amarilli
Lecco e dintorni, 21 Giugno 2018 ore 14:17

AGGIORNAMENTO: Per motivi logistici  gli organizzatori hanno deciso  di spostare l’iniziativa presso il Parco Ludico di Galbiate (via Bergamo 1), più accessibile per tutti.

 

“Una notte a piedi nudi intorno al fuoco, semplicemente insieme per ricordare Amarilli, cantando, suonando, danzando…”. Così gli organizzatori del Crazy-bosco del Monte di Brianza presentano l’evento promosso per celebrare un tributo ad Amarilli Elena Corti, la giovane di  soli 22 originaria di Calolzio, travolta e uccisa in bici mentre ritornava a casa. La tragedia è avvenuta a Bergamo la notte di Natale.

Evento per ricordare Amarilli

A distanza di mesi la scomparsa di Ama, come tutti la chiamavano, è una ferita ancora aperta. E il desiderio di commemorarla è decisamente forte. Per questo la notte tra il 23 e il 24 giugno, al Crazy Bosco di Valgreghentino, tutte le voci canteranno all’unisono per lei. “Dalle 18 prepariamo insieme la pizza nel forno a legna (a offerta libera per copertura spese degli ingredienti e/o offerta come sostegno al progetto del Crazy-bosco)” spiegano gli organizzatori “A seguire canti, musica, racconti, poesie. Per chi vuole, notte in tenda, colazione e giornata insieme. Nel corso del week-end: due chiacchiere tra amici per dare vita, dopo le vacanze, alla prima edizione di AMA – ARTE MUSICA AMARILLI”.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia