Cronaca
A quasi un anno dalla tragedia

Una canzone per ricordare il fratello scomparso a soli 31 anni

"A volte le parole non bastano ed allora servono le note, le emozioni ed i colori, colori che sono un sorriso della natura. E tu sei lì immerso in quella natura e il tuo sorriso ci accompagnerà sempre"

Cronaca Lecco e dintorni, 01 Novembre 2021 ore 15:42

Una canzone per ricordare il fratello scomparso a soli 31 anni

A quasi un anno della tragica scomparsa, a soli 31 anni, di Ugo Gilardi, la sorella Eva e i suoi amici, alcuni dei quali musicisti con i quali collabora da anni come cantante, hanno voluto ricordarlo con una canzone, realizzando una cover del brano «Intro» di J-Ax nella cui parte finale sono stati inseriti alcuni versi dedicati al giovane.

Una canzone per ricordare il fratello scomparso a soli

La performance è un video, realizzato nel parco Villa delle Rose, nel comune di Molteno. «Ho voluto ricordare mio fratello Ugo con la musica che ascoltavamo insieme. Studio canto e partecipo a serate musicali: dedicargli una canzone mi è sembrato il modo più bello e autentico per continuare il dialogo con lui, non più con parole, ma con la musica - spiega Eva Gilardi - Cambiando il testo finale di questo brano del famoso rapper italiano, con pensieri nostri, di semplici ricordi d’infanzia e dei valori umani insegnati dai nostri genitori e vissuti insieme, ho voluto rappresentare mio fratello, la sua parte più vera. Due bambini che da zero hanno messo su una gang. L’amicizia infinita come sempre nella vita, per le cose in comune che abbiamo».

Un inno alla vita ricordando Ugo

Nel video canta anche la fidanzata di Ugo, Eleonora, ed Eugenio, uno dei suoi più cari amici. «Vorrei ringraziare - aggiunge la sorella - tutti i ragazzi che hanno collaborato alla realizzazione di questo video, contribuendo con il loro apporto professionale ed umano. Questo nostro lavoro musicale vuole essere un inno alla vita, ricordando Ugo come era, amante del suo lavoro, del nostro dialetto e sempre pronto a far gruppo. Per ringraziarlo e rendendogli omaggio non con le lacrime, ma con i sorrisi, come sapeva fare lui».

Al termine del video ci sono pensieri scritti dalla fidanzata Eleonora: «A volte le parole non bastano ed allora servono le note, le emozioni ed i colori, colori che sono un sorriso della natura. E tu sei lì immerso in quella natura e il tuo sorriso ci accompagnerà sempre».

Mario Stojanovic