Cronaca
La ripartenza

Un "taglio al lockdown": la ripresa dei parrucchieri lecchesi

Oggi, lunedì 18 maggio (tradizionale giorno di chiusura dei coiffeur) sono stati in tanti a rialzare la serranda

Un "taglio al lockdown": la ripresa dei parrucchieri lecchesi
Cronaca Lecco e dintorni, 18 Maggio 2020 ore 15:44

I parrucchieri lecchesi sono pronti a dare un "taglio al lockdown"... oltre che alle capigliature dei loro clienti. Oggi, lunedì 18 maggio (tradizionale giorno di chiusura dei coiffeur) sono stati in tanti a rialzare la serranda e tra loro anche Yvonne e mamma Danila, titolare del salone Valentini Style di Calolzio.

LEGGI ANCHE Lecco riparte in sicurezza: cartoline da un città che torna a vivere FOTO

Un "taglio al lockdown": la ripresa dei parrucchieri lecchesi

"Dopo settanta giorni di lockdown oggi  finalmente oggi abbiamo riaperto  - racconta Yvonne -  Per me è come il primo giorno di scuola, stessa, emozione e medesimo tremore. Noi avevamo chiuso anche prima del decreto per rispetto e per la sicurezza. dei nostri clienti" Non solo ma per scrupolo per scrupolo mamma e figlia, che lavorano a stretto contatto con le persone, si   sono anche messe in auto quarantena. "Nel frattempo abbiamo lavorato per  gestire le prenotazioni in vista della riapertura e abbiamo anche fatto delle consulenze telefoniche".

Un nuovo modo di lavorare

Dopo tanti sacrifici è arrivato anche qualche dubbio dell'ultima ora "L'ufficialità dei decreti, delle ordinanza  e dei protocolli che sono arrivati all'ultimo ci hanno tenuto in ansia". Ora tante cose cambieranno, a partire dal modus operandi. "Lavoreremo in sicurezza per ridare serenità ai nostri clienti, quella serenità che noi stesse abbiamo bisogno di riavere indietro".

Mario Stojanovic