Menu
Cerca
Lecco

Un fascio di luce viola per la Giornata Nazionale dedicata ai Disturbi del Comportamento Alimentare

Il Comune di Lecco partecipa alla campagna di sensibilizzazione sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) promossa dall’Associazione Nazionale ilfilolilla APS-ETS che si celebra ogni 15 marzo.

Un fascio di luce viola per la Giornata Nazionale dedicata ai Disturbi del Comportamento Alimentare
Cronaca Lecco e dintorni, 15 Marzo 2021 ore 17:59

Il Comune di Lecco partecipa alla campagna di sensibilizzazione sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) promossa dall’Associazione Nazionale ilfilolilla APS-ETS che si celebra ogni 15 marzo.

Un fascio di luce viola per la Giornata Nazionale dedicata ai Disturbi del Comportamento Alimentare

Per farlo, contemporaneamente a molti altri comuni d’Italia, viene richiesto d’illuminare di lilla nella notte dal 15 al 16 marzo, aderendo a “L’Italia s’illumina di Lilla”, un monumento o un luogo della città: il Comune di Lecco “colorerà” di viola il Monumento ai caduti sul lavoro di Largo Caleotto.

La X Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla vuole sensibilizzare sui disturbi dei comportamenti alimentari, disturbi che colpiscono in particolare la fascia dei giovani e giovanissimi e stravolgono gli equilibri di tante famiglie, le quali si trovano spesso disorientate – spiega l’Assessore alla Famiglia e ai Giovani Alessandra Durante –. Aderendo a questa mobilitazione, l’Amministrazione comunale vuole contrastare i pregiudizi ancora legati a questi disturbi ed esprimere la propria vicinanza a quanti stanno lottando.

Aderire alla campagna de ilfilolilla vuole anche essere un messaggio di speranza a chi sta soffrendo, e alle loro famiglie, perché queste patologie possono essere curate – aggiunge l’Assessore al Welfare del Comune di Lecco Emanuele Manzoni –. Il Comune di Lecco vuole invitare ad accrescere la propria conoscenza e la capacità di riconoscimento di questi disturbi approfondendo l’argomento, anche attraverso il preziosissimo lavoro che le associazioni sul territorio promuovono da tempo.

Dopo gli incidenti stradali, l’OMS considera i Disturbi del Comportamento Alimentare come la seconda causa di morte tra gli adolescenti. Si stima che oggi in Italia tre milioni e mezzo di persone soffrano di DCA, con 8.500 nuovi casi all’anno.

.

Per approfondire: “Con un fiocchetto lilla“.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli