Trovato cadavere di una donna nell’Adda, è di una anziana lecchese

A riconoscere la salma della 76enne, residente a Pasturo, è stato il fratello della vittima

Trovato cadavere di una donna nell’Adda, è di una anziana lecchese
Valsassina, 05 Agosto 2018 ore 20:35
È stata identificata la donna trovata cadavere ieri, sabato, a Cornate d’Adda all’interno della Centrale idroelettrica “Esterle” (leggi qui la cronaca del ritrovamento)

Si tratta di una 76enne di Pasturo

Si tratta di Bruna Cavallotti, 76 enne, vedova, che abitava in provincia di Lecco, a Pasturo. I Carabinieri di Vimercate che lavorano sul caso, sono stati contattati dal fratello della donna, preoccupato perché non riusciva a parlare con lei da qualche giorno.

E’ stato il fratello a riconoscere la salma

È stato il fratello a riconoscere la salma. L’auto della 76 enne è stata rinvenuta a Imbersago, nei pressi del fiume Adda. Le indagini proseguono, anche se la pista del gesto volontario sembrerebbe quella più plausibile.

L’allarme

I soccorsi sono partiti intorno alle 11.35 di ieri, sabato, e sul posto sono arrivate un’ambulanza, un’automedica e anche i Carabinieri della compagnia di Trezzo. Poco dopo alla centrale idroelettrica Esterle sono arrivati anche i Vigili del fuoco. Il cadavere è stato ritrovato vicino alle griglie presenti all’imbocco della centrale. Molto probabilmente il corpo è stato trasportato dalla corrente arrivando fino a Cornate.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia