Menu
Cerca
Garbagnate

Tragedia: auto in fiamme, muore Erminio Rigamonti, fratello dell'ex vice sindaco. Aveva 42 anni

Rigamonti, conosciutissimo a Lecco, storico tifoso bluceleste, avrebbe  compiuto 43 anni il prossimo 30 giugno.

Tragedia: auto in fiamme, muore Erminio Rigamonti, fratello dell'ex vice sindaco. Aveva 42 anni
Cronaca Oggionese, 12 Maggio 2021 ore 16:18

Auto in fiamme, muore un uomo. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di oggi, mercoledì 12 maggio 2021 a Garbagnate Monastero e precisamente  nella frazione di Brongio, in via Milano. La vittima è Erminio Rigamonti, nato nel 1978, fratello dell'ex vice sindaco del paese. Rigamonti, conosciutissimo a Lecco, storico tifoso bluceleste, avrebbe  compiuto 43 anni il prossimo 30 giugno. La notizia della sua scomparsa è arrivata velocemente a Lecco lasciando attoniti e sconvolti quanto lo avevano conosciuto. Tra questi il consigliere Comunale Giacomo Zamperini. "Caro Erminio, oggi per la prima volta, ci hai fatto sentire a disagio. Tu che sei stato l'emblema della semplicità e della bontà. Una persona leale e franca come ce ne sono poche in giro. Mi dispiace davvero tanto, perchè avremmo voluto, dovuto e potuto festeggiare ancora assieme il #Sole! Sappi che nel tuo ricordo verranno fatte grandi cose, te lo prometto! Che la terra ti sia lieve!"

Tragedia: auto in fiamme, muore un uomo

Al vaglio delle forze dell'ordine intervenute sul posto l'esatta dinamica della tragedia. Quel che è certo è che a dare l'allarme, intono alle 14.30 i Carabinieri della stazione di Cremella che, transitando, che hanno visto la vettura in fiamme e hanno messo in moto la macchina dei soccorsi. Sembra che tra i primi a fermarsi anche un medico.

4 foto Sfoglia la gallery

A precipitarsi sul posto son stati i Vigili del fuoco di Lecco  e con loro volontari della Croce Verde di Bosisio sull'ambulanza e gli uomini del 118 sull'auto medica. Sul posto è stata anche dirottata una eliambulanza decollata da Milano che è atterrata in un campo vicino al luogo del rogo.

Ma la ingente mobilitazione di uomini e mezzi di soccorso purtroppo non è  bastata  per salvare la vita ad un uomo  che è stato ritrovato già privo di coscienza a poca distanza dall'auto. Ai medici infatti non è rimasto che il compito di constatane il decesso.

La strada è stata chiusa al transito per consentire ai Carabinieri della Stazione di Costa Masnaga di tentare di ricostruire i contorni della tragedia.  Al momento non è esclusa nessuna pista, dall'incidente al gesto volontario anche se al momento questa sembra drammaticamente l'ipotesi più accreditata. Sul posto è intervenuto anche il sindaco di Garbagnate Mauro Colombo.