Menu
Cerca
Stazione di Lecco

Tradito dal telefonino perso sul treno latitante finisce in manette

Arrestato dalla Polfer di Lecco un pirata della strada 68enne condannato a un anno e tre mesi di carcere

Tradito dal telefonino perso sul treno latitante finisce in manette
Cronaca Lecco e dintorni, 22 Febbraio 2020 ore 19:39

Il telefonino perso sul treno gli è stato fatale. In manette un 68enne sul quale pendeva un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Trapani.

Fatale il telefonino perso sul treno

L’arresto è avvenuto ad opera della Polfer nella stazione ferroviaria di Lecco. Gli agenti della locale sottosezione in servizio avevano ricevuto un telefono cellulare da un capo il treno. L’apparecchio era stato rinvenuto a bordo di un convoglio ferroviario.

Pirata della strada

Quando il legittimo proprietario si è presentato per rientrarne in possesso, da un controllo al terminale, si è scoperto che l’uomo risultava colpito da un ordine di carcerazione emesso nel mese di gennaio, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani. A carico del 68enne una condanna per fatti accaduti nel 2012, quando, a seguito di un sinistro stradale con lesioni alle persone, si era dato alla fuga.

Dovrà scontare un anno e  3 mesi

L’uomo è subito stato tratto in arresto e associato in carcere,  dove dovrà scontare la pena di un anno e 3 mesi di reclusione.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli