Torciata degli ultras sul ponte vecchio per celebrare i 106 anni della Calcio Lecco

Oggi i blucelesti giocano l'ultima di andata in trasferta contro l'Arconatese. Ma sono già campioni d'Inverno della serie D

Torciata degli ultras sul ponte vecchio per celebrare i 106 anni della Calcio Lecco
Lecco e dintorni, 23 Dicembre 2018 ore 11:08

Torciata celebrativa dei 106 anni della Calcio Lecco ieri sera sul ponte vecchio. Artefici dello spettacolo gli ultras blucelesti.

Il 106° della Calcio Lecco

Decine di fumogeni rossi  hanno illuminato il ponte Azzone Visconti nel suggestivo flash mob organizzato dalla tifoseria per festeggiare il compleanno della società. La cui data di nascita, lo ricordiamo, è il 22 dicembre del 1912. L'idea fu di Vico Signorelli, membro del consiglio di amministrazione della Società Canottieri Lecco. I colori sociali della squadra furono da subito il blu-celeste, mentre la prima sede storica della società era situata in via Francesco Nullo.

Un anno dopo, nel 1922, dopo l'elezione a presidente della società di Eugenio Ceppi, venne inaugurato lo stadio in cui i blu-celesti giocano tuttora le proprie gare interne chiamato Campo sportivo di via Cantarelli, oggi Stadio Rigamonti-Ceppi.

Sabato l'anniversario ha avuto anche un momento di raduno degli stessi tifosi all’ex circolo Bonfanti di San Giovanni. Dopo di che tutti sul ponte a dare spettacolo.

Calcio Lecco campione d'inverno

Oggi il Lecco gioca l'ultima di andata in trasferta contro l'Arconatese. La squadra bluceleste allenata da mister Marco Gaburro  è prima in classifica e campione d'inverno nel girone a di serie D.