Coronavirus

Su 100 lecchesi che hanno contratto il Covid 5 non ce l'hanno fatta

Da inizio emergenza nella nostra provincia i casi sono stati 13.889 e 708 i decessi.

Su 100 lecchesi che hanno contratto il Covid 5 non ce l'hanno fatta
Cronaca Lecco e dintorni, 10 Gennaio 2021 ore 09:34

E' salito a 708 il numero delle vittime del Coronavirus in provincia di Lecco. 8 i decessi da lunedì a ieri, sabato 9 gennaio 2021.  Numeri che fanno male, perchè come più volte abbiamo sottolineato, dietro di essi ci sono persone che se ne sono andate durante questa pandemia. Persone che hanno contratto i Covid e che non lo hanno superato, forse anche a causa di patologie pregresse, ma il cui destino sarebbe potuto essere differente senza il virus.

Su 100 lecchesi che hanno contratto il Covid 5 non ce l'hanno fatta

Il Coronavirus, secondo i dati di Regione Lombardia,  in provincia di Lecco ha colpito, da inizio emergenza, 13.889 (dato aggiornato a ieri) persone ovvero il 4.12% della popolazione. Una percentuale inferiore rispetto alla provincia di Como dove si sfiora il 6% (5.92), Monza e Brianza (5.66%), Sondrio (5.1%), e superiore a Bergamo, 2.6%.

Sul fronte del rapporto tra contagiati e vittime i rapporti però sono diversi. A Lecco ogni 100 persone che hanno contratto il Virus 5 non ce l'hanno fatta. A Como il rapporto è pari a 4.2, a Monza e Brianza 3.6, a Sondrio 4.7. Sale invece all'11.8% in provincia di Bergamo.

La situazione epidemiologica

Dopo giorni di incrementi relativamente contenuti ieri i nuovi contagi in provincia di Lecco hanno nuovamente superato quota 100 (113 )  tanto che  molti sindaci, a partire da Mauro Gattinoni, primo cittadino di Lecco, si sono appellati alla popolazione. "I dati che ci sono stati forniti oggi in seguito a un confronto periodico con la Regione Lombardia raccontano di un trend in crescita a livello di contagi in tutta la Regione Lombardia. La nostra provincia non fa eccezione: la dinamica dell'indice "Rt" ci sta portando verso la zona rossa. Cerchiamo di essere sempre responsabili e rispettare le uniche tre regole che possono limitare la diffusione del virus: igiene delle mani, distanza e mascherina".

I Comuni più colpiti

55 i nuovi contagi da lunedì a ieri nel capoluogo, dove in totale, da inizio emergenza sono risultati positivi 2093 residenti, 10 a Casatenovo (704), altrettanti a Merate (635), 14 a Calolziocorte (516), 12 a Oggiono (458), 15 a Valmadrera (439), 16 a Mandello (407), 7 a Missaglia (381), 14 a Galbiate (381).