Cronaca
BLITZ DELLE FORZE DELL'ORDINE

Studente del Viganò a Merate circola senza targa, fermato

Gli agenti, capitanati dal loro comandante Davide Mondella, hanno raggiunto il ragazzo e lo hanno fermato nel cortile della scuola.

Studente del Viganò a Merate circola senza targa, fermato
Cronaca Meratese, 30 Settembre 2022 ore 15:10

Blitz dei carabinieri ferma un giovane di Olginate mentre era diretto a scuola a Merate in moto sprovvisto di targa. Come riporta PrimaMerate, il giovane circolava per le strade di via dei Lodovichi sprovvisto di targa, assicurazione e bollo: gli agenti di polizia Locale hanno fermato sequestrato il veicolo.

Blitz dei carabinieri: fermato il motociclista senza targa

Una presenza che sicuramente non poteva passare inosservata agli agenti di Polizia Locale del meratese che mercoledì 28 settembre 2022 hanno colto sul fatto il giovane trasgressore. Il ragazzo, già maggiorenne, ogni mattina si dirigeva a scuola su una moto di cilindrata pari a 300cc circa senza targa e con altre numerose irregolarità al mezzo, tra cui i fari rotti. Grande successo per il blitz dei carabinieri: una volta fermato, lo studente non ha potuto far altro che accettare le numerose contravvenzioni a suo carico e prendere coscienza del grave fatto commesso.

Circolava senza targa, un pericolo per gli studenti

Il blitz dei carabinieri è scattato all'incirca intorno alle 8 del mattino, quando lo studente dell'Istituto Tecnico Viganò si stava dirigendo verso la scuola per le sue consuete lezioni mattutine quando, gli agenti appostati l'hanno individuato e fermato. Alla vista della pattuglia il ragazzo, che proveniva dalla zona dell'Olginatese, in cui è residente, ha cercato in qualche modo di dileguarsi tra la folla senza però riuscire a sfuggire al posto di blocco. Gli agenti, capitanati dal loro comandante Davide Mondella, hanno raggiunto il ragazzo e lo hanno fermato nel cortile della scuola.

"Non è scattato l'inseguimento, come è giusto che sia - ha detto il comandante Davide Mondella - in una zona piena di ragazzi come quella della scuola bisogna salvaguardare ogni rischio che si può correre. Ci siamo appostati in un luogo non visibile dalla strada, una volta che lo abbiamo visto passare lo abbiamo seguito fino a scuola e gli abbiamo sequestrato il mezzo. Ottimo il lavoro degli agenti molto attenti che hanno svolto un accurato intervento".

Era da giorni che l'olginatese circolava in zona

Ormai era da giorni che il giovane circolava da casa a scuola e viceversa senza targa. Non poche le segnalazioni già giunte alla Polizia Locale in cui si raccontava dell'abitudine incosciente e pericolosa del motociclista.

Al giovane Olginatese sono state contestate molte difformità rispetto al codice della strada, tra cui, circolazione senza un regolamentare specchietto, i fari rotti, assenza di targa, senza bollo e senza assicurazione. Per il ragazzo sono quindi scattati circa 400 euro di multa e il fermo del mezzo per almeno tre mesi, come previsto dall'articolo 100 del codice della strada.

LEGGI ANCHE La staffetta della Legalità benedetta da Papa Francesco è giunta a Lecco: l'ulivo di Borsellino germoglierà in città

Seguici sui nostri canali