Cronaca
Dolore immenso

Stroncato da un improvviso malore: Alessandro Colombo è morto a soli 43 anni

La compagna Barbara: "Mi piace pensare che ancora vivi, che ancora mi ascolti e come allora sorridi"

Stroncato da un improvviso malore: Alessandro Colombo è morto a soli 43 anni
Cronaca Lecco e dintorni, 31 Agosto 2022 ore 12:18

Due comunità unite nel dolore per la tragica e prematura scomparsa di Alessandro Colombo, morto a soli 43 anni. A piangerlo sono Civate, paese della sua compagna di vita Barbara, e Oggiono, sua città di origine dove domani, giovedì 1 settembre 2022, verrà celebrata la cerimonia funebre. L'uomo, stroncato da un improvviso malore, è deceduto nella notte tra lunedì 29  e martedì 30 agosto 2022.

Stroncato da un improvviso malore: Alessandro colombo muore a 43 anni

E' stata la compagna Barbara, infermiera di professione, ad annunciare nella tarda serata di ieri  la morte del suo Ale. Lo ha fatto con un messaggio in rete che ha suscitato una ondata di profonda commozione con centinaia di messaggi di dolore, sconcerto e sincera vicinanza alla giovane.

"Ieri sera è stato male il mio compagno e durante la notte purtroppo è deceduto. MALORE IMPROVVISO, Arresto Cardio circolatorio fulminante...era sano era grande e forte e aveva 43 anni .** Mi piace pensare che ancora vivi, che ancora mi ascolti e come allora sorridi .. ** ciao ALE sempre con me, dall’altra parte".

Una morte sconvolgente, arrivata a pochi giorni dal compleanno di Colombo che avrebbe spento 44 candeline il prossimo 22 settembre. Ale, come tutti lo chiamavano, in passato aveva  lavorato all'area di servizio Esso di Oggiono. Ancor prima aveva effettuato il servizio Civile in Comune sempre a Oggiono in qualità di autista dei minibus. Timido e riservato, ma dal cuore grande, era amato e stimato da tutti.

Il ricordo della Polisportiva Valmadrera

Grande appassionato di calcio, aveva giocato a Oggiono e non solo. Anche la Polisportiva Valmadrera infatti, società dove Colombo aveva militato vestendo la "maglia arancione" si è unita al coro unanime del cordoglio.

"Ieri sera tardi è giunta la notizia della morte improvvisa di Alessandro Colombo, nostro portiere per due anni negli anni 90, di 43 anni . Un abbraccio alla compagna Barbara e alla mamma Giusy".

Domani l'addio,  riposerà per sempre vicino al papà

Colombo, oltre alla sua Barbara, lascia la mamma Giusy, storica gestrice dell'ex bocciofila attiva prima degli anni '80 in via Primo Maggio a Oggiono,  la sorella Milena, gli adorati nipoti.

La cerimonia funebre verrà come detto celebrata domani, 1 settembre 2022  alle 15 nella chiesa parrocchiale di Santa Eufemia a Oggiono e dopo la cremazione Alessandro riposerà per sempre vicino al papà scomparso qualche anno fa a causa di un male che non gli aveva lasciato scampo.

LEGGI ANCHE Folla commossa all'addio a Baggio, "non solo marlborino e birretta"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter