Stroncato a 49 anni a Olginate: l’autopsia dirà se è stata un puntura di insetto

Comunità di Olginate sotto choc

Stroncato a 49 anni a Olginate: l’autopsia dirà se è stata un puntura di insetto
Lecco e dintorni, 15 Giugno 2018 ore 17:07

Sarà la autopsia che è stata disposta sulla salma di Roberto Pirovano, il 49enne di Olginate trovato morto ieri sera in località La Piana, sotto Consonno, a dire se l’arresto cardiocircolatorio che non gli ha lasciato scampo è stato provocato da uno choc anafilattico. Tra le ipotesi infatti c’è che l’uomo sia stato punto da un insetto. E proprio la puntura potrebbe aver causato il fatale malore.

Si cerca di capire se sia stata una puntura di insetto

Questa mattina un primo esame esterno sul corpo dell’uomo averebbe infatti escluso ipotesi di morte violenta. Ma solo una analisi più approfondita potrà chiarire con esattezza quanto successo. Solo dopo l’esame autoptico verrà dato il nullaosta per i funerali, la cui data, al momento, non è quindi stata ancora fissata.

La tragedia sotto Consonno

Come detto la sconvolgente vicenda è avvenuta nella serata di ieri. I familiari di Pirovano, nella tarda serata di ieri, non vedendolo rientrare a casa come di consueto, hanno dato l’allarme. Sapevano che l’uomo si era recato a La Piana dove ha un terreno e un casotto. E proprio lì Pirovano è stato trovato a terra privi di vita.

Lutto in paese

La notizia della sua scomparsa ha gettato nello sconforto la comunità olginatese dove Pirovano, commerciante alimentare di professione, era conosciuto e stimato.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia