Cronaca

Stalker Comi, arrestato a Lecco, condannato a 10 mesi

Arrivata la sentenza per l'imprenditore colpevole di atti persecutori nei confronti della politica.

Stalker Comi, arrestato a Lecco,  condannato a 10 mesi
Cronaca Lecco e dintorni, 27 Settembre 2018 ore 14:29

Si è chiuso oggi, giovedì, il processo a Giovanni Bernardini, lo stalker di Lara Comi.. L’uomo venne arrestato a Lecco a settembre. L’eurodeputata era in città per per partecipare ad una partita di calcio di  solidarietà sul campo della Rovinata. Il suo persecutore si era presentato a Lecco addirittura con un anello di fidanzamento.

Stalker Comi, si chiude il processo

Dieci mesi di reclusione e la condanna a un risarcimento da 5mila euro, più le spese processuali. Così ha deciso il giudice del Tribunale di Busto Arsizio Valeria Recaneschi per Giovanni Bernardini, l’imprenditore di Jesolo accusato di stalking dall’eurodeputata Lara Comi. Il Pubblico Ministero Fabio Portera aveva chiesto 9 mesi e di non procedere per i fatti antecedenti  al gennaio 2018, già passati in giudicato. “Abbiamo bisogno di una condanna esemplare”, aveva chiesto l’avvocato Mario David Mascia, difensore di Comi.