Cronaca
Valmadrera

Sindaco e parroco scrivono ai cittadini ucraini residenti in città: "Siamo a vostra disposizione"

"Siamo particolarmente coinvolti e partecipi  di quanto sta accadendo nel vostro paese a causa si una ingiustificata e ingiustificabile aggressione armata"

Sindaco e parroco scrivono ai cittadini ucraini residenti in città: "Siamo a vostra disposizione"
Cronaca Lecco e dintorni, 04 Marzo 2022 ore 10:17

Una lettera scritta a quattro mani quella che i cittadini ucraini residenti a Valmadrera hanno ricevuto nelle scorse ore. Una missiva, quella vergata dal sindaco Antonio Rusconi e dal parroco don Isidoro Crepaldi, che testimonia la vicinanza a uomini e donne che stanno soffrendo per il destino della loro terra. Una terra che hanno lasciato per venire in Italia, ma che rimarrà la loro casa e dove hanno cari, parenti, affetti.

LEGGI ANCHE Guerra in Ucraina: in provincia di Lecco si cercano case per i profughi

Sindaco e parroco scrivono ai cittadini ucraini residenti in città: "Siamo a vostra disposizione"

17 i cittadini originari dell'Ucraina che oggi vivono stabilmente a Valmadrera. A loro il primo cittadino e il sacerdote non hanno voluto non solo testimoniare solidarietà e vicinanza, ma hanno anche voluto sottolineare la disponibilità  della comunità civile e religiosa per emergenze che riguardino parenti o difficoltà rispetto al dramma della guerra.

Siamo particolarmente coinvolti e partecipi  di quanto sta accadendo nel vostro paese a causa si una ingiustificata e ingiustificabile aggressione armata.

La pace è un valore assoluto e, a diversi livelli istituzionali e territoriali (Prefettura, Caritas...) stiamo cercando di contribuire a tutte le iniziative umanitarie che si stanno meritevolmente costruendo in questi giorni. Vorremmo peraltro far sentire la nostra vicinanza a voi cittadini ucraini residenti nella nostra comunità  comunicandovi la nostra disponibilità a incontrarvi, ascoltare le vostre esigenze e rispondere a eventuali difficoltà.

Ci permettiamo come gesto simbolico di invitarvi alla rappresentazione teatrale che si terrà sabato 12 marzo alle 21 al cine teatro Artesfera. Rimaniamo a vostra disposizione e ci uniamo a quanti, in questi giorni stanno operando e pregando per il ritorno della pace.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter