Menu
Cerca

Simone Riva è stato ordinato diacono

Il seminarista di Monticello ha ricevuto l'ordinazione questa mattina in Duomo a Milano

Simone Riva è stato ordinato diacono
Cronaca 30 Settembre 2017 ore 18:30

Simone Riva è stato ordinato diacono. Il giovane di Monticello ha ricevuto l’ordinazione questa mattina in Duomo a Milano direttamente dall’arcivescovo Mario Delpini.

Simone Riva è diacono

L’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, ha ordinato diaconi 23 seminaristi del Seminario arcivescovile di Venegono e altri 7 candidati che hanno studiato teologia a Monza al Seminario teologico internazionale del Pontificio Consiglio delle Missioni Estere. Nell’omelia l’arcivesco ha affermato: “Imparate e custodite l’arte di fare festa, cioè la cura per la dignità di ogni persona, anche di chi torna a casa con i vestiti logorati dalla vita sbagliata e con i piedi nudi per un troppo lungo e sconclusionato andare”.

Le raccomandazioni di Delpini

E quindi ha raccomandato loro: “Condividete i sentimenti di Dio! Abbiate compassione di chi ha perso la strada di casa, ha perso le sue cose e infine corre il rischio di perdere se stesso. Abbiate compassione dell’umanità desolata, che vive lontano da Dio, abbiate compassione dell’umanità gaudente che vive lontano da Dio, abbiate compassione dell’umanità arrabbiata che vive lontano da Dio e si immagina un Dio che vuole trattare come servi invece che come figli. Abbiate compassione”. E infine una raccomandazione: “Nella città della moda si deve forse ricordare che l’abito più bello non è quello più costoso o più strano o più seducente, ma quello che meglio custodisce la dignità della persona e l’anello al dito non è l’ostentazione della ricchezza, ma il segno della nobiltà dell’essere figlio del Padre”.

Ultimo passo verso il sacerdozio

L’ordinazione diaconale rappresenta l’ultima tappa del cammino verso il sacerdozio che riceveranno il prossimo anno. Di età compresa tra i 24 e i 45 anni, i diaconi studiano al Seminario di Venegono e si preparano a diventare preti al servizio della Diocesi. Hanno compiuto percorsi ed esperienze professionali differenti: tra loro ci sono laureati in filosofia, ingegneria, architettura e c’è chi ha esercitato la professione di avvocato o di agronomo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli