Cronaca
Garlate

Si schianta in moto e muore a 41 anni: la vittima è Maurizio Rota di Torre

La tragedia è avvenuta intorno all'1.30 in via Statale

Si schianta in moto e muore a 41 anni: la vittima è Maurizio Rota di Torre
Cronaca Lecco e dintorni, 27 Giugno 2022 ore 08:16

Si schianta in moto e muore a 41 anni: la tragedia è avvenuta nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 giugno 2022 a Garlate, in via Statale. A perdere la vita è stato Maurizio Rota, classe 1980, residente  Torre de' Busi.

Si schianta in moto e muore a 41 anni: tragedia nella notte

L'allarme, con la richiesta di aiuto ai soccorritori è scattato una manciata di minuti dopo l'1.30 di questa notte. Sul posto la centrale operativa dell'Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha dirottato l'auto medica con a bordo i volontari del 118 e l'ambulanza dei volontari della Croce Bianca di Merate. Purtroppo nonostante il tempestivo intervento dei sanitari per il Rota, che nella caduta ha riportato un devastante politrauma,  non c'è stato nulla da fare e ai medici non è rimasto che il terribile compito di constatare il decesso sul posto.

Non solo ma sono stati allertati anche i Carabinieri ai quali spetterà il compito di ricostruire la dinamica del tragico sinistro costato la vita al centauro. Secondo le prime informazioni il 41enne avrebbe fatto tutto da solo: si sarebbe schiantato dopo aver perso il controllo della sua due ruote.

Ieri frontale auto moto sulla strada per Valcava

Quella di ieri è stata una giornata drammatica sul fronte degli incidenti: nel pomeriggio un violentissimo frontale tra un'auto e una moto avvenuto sulla strada per Valcava ha provocato il grave ferimento di un centauro di sili 28 anni che è stato trasportato in elicottero, con il codice rosso di massima gravità, all'ospedale di Circolo di Varese.

L'incidente è avvenuto  nel territorio comunale di Torre de' Busi in provincia di Bergamo, lungo la Sp179  poco prima delle 17. Sul posto sono intervenuti sanitari, forze dell'ordine e anche i Vigli del fuoco di Lecco.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter