Cronaca
Lecco

Si schianta contro tre auto in sosta e poi si ribalta: paura a Castello. I residenti reclamano dei dissuasori di velocità

Non è purtroppo la prima volta che il tratto di via Papa Giovanni XXIII è teatro di gravi sinistri.

Si schianta contro tre auto in sosta e poi si ribalta: paura a Castello. I residenti reclamano dei dissuasori di velocità
Cronaca Lecco e dintorni, 15 Giugno 2022 ore 17:57

Si schianta contro tre auto in sosta e poi si ribalta. Attimi di paura nel pomeriggio di oggi, mercoledì 15 giugno 2022 nel rione di Castello. Un brutto incidente, avvenuto all'altezza del Bar Stadio, a poca distanza dalla rotatoria con corso Matteotti, ha destato allarme e ha mobilitati sanitari, forze dell'ordine e Vigili del fuoco.

Si schianta contro tre auto in sosta e poi si ribalta: paura a Castello

Al vaglio delle forze dell'ordine l'esatta dinamica del sinistro ma secondo le testimonianze raccolte sul posto una Citroen c3 con a bordo due persone ha dapprima urtato tre vetture parcheggiate, l'ultima delle quali una Smart e poi si è ribaltata.

Immediatamente è scattata la richiesta di aiuto. La centrale operativa dell'Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha dirottato a Castello, con il codice rosso di massima gravità,  una ambulanza e l'auto medica con a bordo gli uomini del 118. Mobilitati anche i pompieri, gli uomini della Questura di Lecco e  gli agenti del Comando di Polizia Municipale di Lecco.

WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.20.06
Foto 1 di 10
WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.19.24
Foto 2 di 10
WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.18.21
Foto 3 di 10
WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.16.19
Foto 4 di 10
WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.15.33
Foto 5 di 10
WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.15.21
Foto 6 di 10
WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.15.11
Foto 7 di 10
WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.14.52
Foto 8 di 10
WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.14.27
Foto 9 di 10
WhatsApp Image 2022-06-15 at 17.15.33
Foto 10 di 10

 

Fortunatamente il quadro clinico degli occupanti della utilitaria, dopo le prime tempestive cure prestate sul posto, è apparso decisamente meno preoccupante di quanto inizialmente paventato.

I residenti reclamano dei dissuasori di velocità

Non è purtroppo la prima volta che il tratto di via Papa Giovanni XXIII è teatro di gravi sinistri. Tragico l'investimento della giovanissima Chiara Papini, la 19enne residente a Lecco, proprio a pochi passi dal luogo dell'incidente, che venne travolta e uccisa da un'auto condotta da un giovane di Maggianico.

Oggi, dopo l'ennesimo pericoloso episodio, che fortunatamente non ha avuto gravi conseguenze da un punto di vista sanitario, i residenti che si sono riversati in strada richiamati dal botto e dalle sirene dei mezzi di soccorso, hanno reclamato a gran voce la necessità di istallare dissuasori di velocità lungo l'arteria.

Mario Stojanovic

Seguici sui nostri canali