Scritte anarchiche sul muro del supermercato

Slogan a caratteri cubitali contro la chiusura dei porti alle navi delle Ong.

Scritte anarchiche sul muro del supermercato
Lecco e dintorni, 26 Giugno 2018 ore 12:26

Campeggiano da qualche giorno sul muro esterno del supermercato Iperal di Lecco, tra Acquate e Germanedo,  alcune scritte dai toni decisamente forti, di più, violenti, firmate con il simbolo degli anarchici.

Scritte anarchiche sul muro del supermercato

Slogan scritti a caratteri cubitali, con lo spry nero, che se la prendono, quasi in maniera "bipartisan", con l'attuale Ministro dell'Interno Matteo Salvini e con il suo predecessore Marco Minniti. Sullo sfondo, ancora una volta le politiche migratorie del nostro Paese e in particolare la decisione di chiudere i porti alle navi delle Ong che trasportano migranti. Prima l'Aquarius e ora la Lifeline infatti sono satate al centro di una fortissima polemica mediatica, e non  solo, dai toni decisamente accesi, che si è fatta sentire anche a Lecco (clicca qui per leggere tutti gli articoli)