Incidente

Schianto auto motorino sulla 583: grave pensionato

L'incidente è avvenuto intorno alle 11 di oggi, martedì 24 agosto 2021  a Pescate, nel tratto di strada tra l'ex pizzeria I Bravi e il supermercato Bennet

Schianto auto motorino sulla 583:  grave pensionato
Cronaca Lecco e dintorni, 24 Agosto 2021 ore 11:57

Schianto auto motorino sulla Ss 583: grave pensionato. L'incidente è avvenuto intorno alle 11 di oggi, martedì 24 agosto 2021  a Pescate, nel tratto di strada tra l'ex pizzeria I Bravi e il supermercato Bennet.

Schianto auto motorino Pescate

Al vaglio degli agenti della Polizia Locale di Pescate Garlate, che sono intervenuti sul posto, l'esatta dinamica del sinistro ma secondo una prima ricostruzione ad entrare in collisione sono stati un motorino Piaggio Ciao condotto da un anziano e una utilitaria.  I mezzi si sono scontrati dopo la semicurva. Fortunatamente una seconda auto che stava sopraggiungendo è riuscita a evitare   sia l'auto che il motorino.

LEGGI ANCHE Ci risiamo: nel water nuota un topo. Il video della spiacevole sorpresa...

Ad avere la peggio nel sinistro è stato  A.G.,  pensionato di 83 anni che si trovava in sella al suo ciclomotore e che  è catapultato rovinosamente a terra. L'uomo ha riportato un trauma cranico.  Subito è scattato l'allarme con la richiesta di aiuto.  Sul posto, a sirene spiegate e con il codice rosso di massima gravità, si sono precipitati gli uomini del 118 a bordo dell'auto medica e i volontari della Croce San Nicolò di Lecco sull'ambulanza.

4 foto Sfoglia la gallery

L'anziano è stato preso in carico dai sanitari che lo hanno stabilizzato sul posto. Fortunatamente dopo le prime tempestive cure il suo quadro clinico, seppur serio, è apparso non critico e l'uomo è stato quindi trasferito sull'ambulanza per essere portato in ospedale in codice giallo.

Le operazioni di cura e i rilievi hanno necessariamente avuto conseguenze il traffico: lungo la provinciale si sono formati rallentamenti da e per Lecco con le auto che hanno viaggiato a senso unico alternato

Mario Stojanovic