Furto incredibile

Ruba il rame delle ferrovie per legare le reti del suo orto: denunciato ferroviere in pensione

La sua azione ha provocato ritardi dei treni fino a 60 minuti. 

Ruba il rame delle ferrovie per legare le reti del suo orto: denunciato ferroviere in pensione
Oggionese, 11 Maggio 2020 ore 12:37

Ruba il rame delle ferrovie per legare le reti del suo orto: a finire nei guai è stato un 66enne,  ex ferroviere in pensione che ora dovrà rispondere di furto aggravato.

LEGGI ANCHE Ciclista investita a Dervio: beccato il pirata della strada, è positivo al Covid

Ruba il rame delle ferrovie per legare le reti del suo orto: denunciato ferroviere in pensione

I fatti risalgono al pomeriggio del 4 maggio scorso quando il personale ferroviario in servizio alla stazione di Merone, in provincia di Como, era  stato allertato per un guasto in linea riguardante i segnali di protezione dei treni. Subito erano  stati allertati tecnici che si erano resi conto che  tra le stazioni di Merone e Molteno, lungo la linea ferroviari Lecco-Como, erano stati tranciati due cavi. Non solo ma  e uno di essi, lungo circa 20 metri,  era stato anche rubato. Il personale Polfer di Lecco, informato dell’ accaduto, aveva avviato le indagini visionando le immagini dell’ impianto di videosorveglianza. E da lì la scoperta. L’occhio del “grande fratello” aveva  chiaramente immortalato un uomo che si allontana trascinando il cavo di rame. Dalle successive attività investigative gli Agenti sono risaliti  al responsabile, un cittadino italiano del luogo, di 66 anni, che a sua discolpa, ha ammesso di aver asportato il rame credendolo abbandonato. Inoltre ha precisato di aver sminuzzato il metallo, utilizzandolo per legare le reti del proprio orto. Per lui è partita la denuncia all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato. La sua azione ha provocato ritardi dei treni fino a 60 minuti. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia