Rischio neve dal mezzogiorno di domani

La Protezione civile regionale ha diffuso l'allerta. Nevicate anche in pianura e gelicidi nella notte.

Rischio neve dal mezzogiorno di domani
Lecco e dintorni, 09 Dicembre 2017 ore 14:41

La sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso una comunicazione di ordinaria criticita’ (codice giallo) per rischio neve a partire dalle ore 12 di domani, domenica 10 dicembre. La previsione, basata sulle previsioni meteorologiche emesse da Arpa-Smr, riguarda tutto il territorio regionale basata sulle previsioni meteorologiche emesse da Arpa-Smr.

Rischio neve su tutto il territorio

“Da metà giornata di domani – ha spiegato l’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali – sono previste deboli nevicate, anzitutto su Alpi, Prealpi e Appennino. Verso sera la precipitazione nevosa si sposterà sulla pianura, soprattutto sulla parte centro-orientale. Si prevedono accumuli  sulle Prealpini orientali. Non più di 10 centimetri di neve sui fondovalle entro la mezzanotte. In pianura le precipitazioni non supereranno invece i due centimetri nei settori occidentali, anche se potranno raggiungere i 5 centimetri in quelli centro-orientali”.

Possibile gelicidio

Ma già dalla tarda serata la neve dovrebbe tramutarsi in pioggia mista a neve o pioggia a partire dai settori della Pianura meridionale e Appennino.  Possibili fenomeni di gelicidio, ovvero di pioggia che che gela al suolo, sia domenica che lunedì, quando il tempo sarà perturbato con nevicate diffuse su Alpi, Prealpi e alta Pianura con quota neve in deciso rialzo nel corso della mattinata fino a portarsi gradualmente oltre i 1200 metri.

Difficoltà per viabilità e trasporti

Il rischio neve potrebbe facilmente ripercuotersi sul traffico stradale  del rientro post ponte dell’Immacolata.  Previsti rallentamenti anche per il traffico ferroviario lungo le tratte  alpine e prealpine. Anche nelle zone dove i quantitativi di neve saranno
contenuti, non si esclude la possibile formazione di ghiaccio. Per questo i sistemi locali di protezione civile sono stati preallertati  in una fase operativa di attenzione. Le tute gialle sono insomma pronte ad attivare le azioni previste  in caso di
emergenza, per la sicurezza della circolazione del traffico sulle strade e la riduzione dei rischi connessi.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia