Paura

Rapina in posta nel Comasco: malviventi coperti con mascherine chirurgiche in fuga con 25mila euro

Trasportati in ospedale i dipendenti dell'ufficio postale

Rapina in posta nel Comasco: malviventi coperti con mascherine chirurgiche in fuga con 25mila euro
Cronaca 04 Febbraio 2021 ore 13:25

Rapina in posta nel Comasco: ladri in fuga con 25mila euro. Come riportano i colleghi di primacomo.it  l’assalto  è avvenuto intorno alle 9.30 a Cari,ate , in via Airoldi, all’altezza del civico 13. Grande paura per i due dipendenti, le uniche persone che si trovavano all’interno dell’ufficio postale in quel momento. Entrambi, un uomo di 45 anni e una donna di 57, sono stati soccorsi dai sanitari della Cri di Cantù.

Rapina in posta nel Comasco: ladri in fuga con 25mila euro

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto due malviventi si sarebbero presentati all’interno dell’ufficio indossando mascherine chirurgiche e un cappello di lana. Uno di loro era armato di pistola. Dopo aver costretto i dipendenti ad aprire la cassaforte, sono poi scappati con un bottino di 25 mila euro.

L’ipotesi è che fuori, ad attenderli, ci fosse anche un terzo complice alla guida del mezzo col quale si sono dileguati. Sembra che nessun testimone abbia visto la loro direzione di fuga. Sul caso indagano i Carabinieri di Cantù.

Grande paura

Per fortuna i due dipendenti non sono stati feriti. Per loro c’è stato solo un forte shock, sono stati trasportati in codice verde all’ospedale di Cantù.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli