Cronaca
La nostra famiglia

Raccolta fondi per riportare in Italia la salma del prof Matteo Barattieri, ucciso negli Usa

Un uomo amato e stimato, un volontario instancabile, un ambientalista sincero, un docente ispirato che ha lasciato un segno profondo nell'anima, nel cuore e nelle menti dei suoi giovanissimi studenti dell' Istituto comprensivo di Bosisio Parini.

Raccolta fondi per riportare in Italia la salma del prof Matteo Barattieri, ucciso negli Usa
Cronaca Oggionese, 05 Settembre 2022 ore 09:57

Un uomo amato e stimato, un volontario instancabile, un ambientalista sincero, un docente ispirato che ha lasciato un segno profondo nell'anima, nel cuore e nelle menti dei suoi giovanissimi studenti dell' Istituto comprensivo di Bosisio Parini.  E' ancora grande il dolore nella Brianza e nel lecchese per l'improvvisa scomparsa di Matteo Barattieri, supplente a Bosisio , 57 anni, morto in un incidente avvenuto a Nashville, negli usa alle 2.30 locali di giovedì 26 agosto 2022. A poco più di una settimana dalla tragica scomparsa la salma del professore è ancora negli stati uniti e la famiglia ha promosso  una raccolta fondi sulla piattaforma gofundme per il rientro in italia del corpo e non solo.

Raccolta fondi per riportare in Italia la salma del prof Matteo Barattieri, ucciso negli Usa

A lanciare la campagna di crowdfunding è stato Davide Francesco Barattieri fratello del professore, già supplente di matematica alla scuola secondaria di primo grado La Nostra Famiglia.

I fondi raccolti saranno destinati in parte al rimpatrio di Matteo e alle spese legali.
L'obiettivo principale è dare seguito ai progetti legati all'Ambiente, alla Natura e all'Educazione Civica che tanto gli stavano a cuore.

La famiglia di Matteo

La donazione dei colleghi

200mila euro l'obiettivo della raccolta fondi partita due giorni fa e che al momento ha raggiunti 5000 euro.
"Abbiamo condiviso un intero anno scolastico all'insegna di una grande stima reciproca. Persona di un elevato spessore umano e culturale..." racconta uno dei colleghi che ha deciso di scendere in campo per sostenere la famiglia in questo doloroso momento.

La tragedia

Barattieri, membro attivissimo del Comitato Parco, si trovava oltreoceano in vacanza.  Secondo quanto ricostruito dalle Forze dell'ordine del posto, sarebbe stato travolto da un'auto che non si sarebbe fermata poi a prestare soccorso. Barattieri sarebbe stato trovato già senza vita a bordo della carreggiata. La tragedia si è consumata mentre stava rientrando in hotel dopo aver assistito al concerto dei Blondie. Proprio la band dopo la tragica scomparsa ha voluto tributare e un ultimo commosso omaggio al professore.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter