Cronaca
Lecco

Pugni ad una giovane per rapinarla: 34enne arrestata in stazione

E' accusata di rapina, resistenza e anche oltraggio a Pubblico Ufficiale

Pugni ad una giovane per rapinarla: 34enne arrestata in stazione
Cronaca Lecco e dintorni, 30 Giugno 2022 ore 15:42

Ennesimo episodio di violenza in stazione a Lecco con una 34enne che non ha esitato a prendere a pugni ad una giovane per rapinarla. E' successo nei giorni e la violenta, una donna italiana, è stata arrestata dagli agenti della Polizia Ferroviaria. Ora deve rispondere delle accuse  di rapina, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Pugni ad una giovane per rapinarla: 34enne arrestata in stazione a Lecco

Ad allertare i  poliziotti, in servizio di pattuglia nella stazione di Lecco,  sono stati alcuni viaggiatori che, impotenti e spaventati hanno assistito  all'’aggressione avvenuta  sulla banchina del primo binario: i testimoni hanno chiesto aiuto alle forze dell'ordine dopo aver visto che una donna stava picchiando una ragazza.  Gli agenti sono intervenuti mentre la 34enne, nel tentativo di togliere  il cellulare dalle mani della sua vittima, la stava colpendo con dei pugni.

E' accusata di rapina, resistenza e anche oltraggio a Pubblico Ufficiale

Bloccata, dopo aver opposto resistenza e aver offeso gli operatori di Polizia, è stata arrestata e condotta nelle camere di sicurezza della locale Questura a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ennesimo episodio di violenza

Quello avvenuto in stazione, come detto è solo l'ultimo di una serie di episodi di violenza che stanno inquietando non poco i lecchesi. Basti pensare a quanto accaduto solo martedì, proprio a pochi passi dalla stazione ferroviaria, in via Volta,  con un 29enne finito in ospedale con ferite da arma bianca probabilmente colpito con una bottiglia di vetro infranta al culmine di una discussione.

LEGGI ANCHE Giovane ferito a sangue con un collo di bottiglia in centro Lecco

Una aggressione violenta i cui contorni sono al vaglio degli uomini della Questura di Lecco  che martedì si sono precipitati in via Volta insieme ai sanitari e anche ai Vigili del fuoco (questi ultimi hanno dovuto lavorare non poco per ripulire dal sangue la zona).

Violenza in centro Lecco

LEGGI ANCHE Violenza in centro Lecco: "Non possiamo aspettare che ci scappi il morto"

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter