Polveri sottili doppie rispetto alla norma a Lecco e Valmadrera I DATI

Non disponibili i dati delle centraline fisse di Merate, Moggio, Colico e Perledo

Polveri sottili doppie rispetto alla norma a Lecco e Valmadrera I DATI
Cronaca 21 Ottobre 2017 ore 09:32

Aria cattiva ieri sul territorio Lecchese. Almeno a Lecco e Valmadrera dove Arpa Lombardia ha rilevato polveri sottili doppie rispetto alla norma.

Polveri sottili doppie rispetto alla norma

Secondo i dati diffusi dall’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, l’aria nel capoluogo lecchese, nella giornata del 20 ottobre era tutt’altro che respirabile. Le centraline fisse di Lecco, posizionate in via Sora e in via Amendola, hanno fatto registrare valori di PM10 quasi doppi rispetto al limite dei 50 µg/m3. Ovvero 93 µg/m3 nel primo punto e 9o µg/m3 nel secondo.

2 foto Sfoglia la gallery

Non va meglio a Valmadrera

Se Sparta piange Atene non ride. Anche l’aria valmadrerese di ieri non era certo delle più salubri. La centralina fissa di Arpa ha rilevato un valore di pm10 addirittura superiore a 100 ovvero 112 µg/m3.

Dati non validati

Difficile pensare che nel resto del territorio la situzione fosse decisamente migliore. Si rimane però nel campo delle suppossizioni visto che le centraline fisse di Arpa posizionate a Merate, Moggio, Colico e Perledo non rilevano dati validati.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli