Cronaca

Polizia e Carabinieri di nuovo in stazione per una rissa tra ragazzi

Violenta zuffa anche al lido di Vercurago. Aggrediti anche i vigilantes che cercavano di dividere i contendenti. Intervenute tre pattugli dei Carabinieri.

Cronaca Lecco e dintorni, 24 Giugno 2021 ore 18:46

La rissa violenta quotidiana tra ragazzotti non è mancata nemmeno oggi. Ce ne sono state anzi due, una determinata dai fumi dell'alcol.

Rissa di nuovo in stazione

Carabinieri e Polizia sono dovuti nuovamente intervenire in stazione a Lecco  questo pomeriggio, giovedì 24 giugno 2021. Si trattava di metter fine all'accapigliamento brutale tra alcuni ragazzi. Non si sa esattamente quanti. Anche stavolta le forze dell'ordine sono state mobilitate da cittadini cloro malgrado trovatisi ad assistere alla violenza. Che si è scatenata poco dopo le 17.30, quindi anche più presto del solito. Non si sa per quali motivi, probabilmente futili. Fatto sta che alla vista delle divise della Polfer,  i giovani coinvolti si sono dati alla fuga, infilandosi in una galleria che collega piazza della stazione con  via Volta.

7 foto Sfoglia la gallery

Rissa anche al lido di Vercurago

Ma il pomeriggio è stato agitato non solo a Lecco.  A Vercurago, in particolare sul lido, è stato più rovente del solito. Qui attorno alle 15 è esplosa infatti un violento litigio tra due gruppi di ragazzi minorenni, tutti di origine straniera. Stando a quanto riferito da testimoni  almeno alcuni sarebbero stati in preda ai fumi dell'alcol. la scena si è svolta secondo un copione ben esemplificato nel video, divenuto virale sul web, della reciproca aggressione tra due opposte compagnie. Anche a Vercurago hanno iniziato a insultarsi, quindi ad alzare le mani. Non è durata poco, affatto. Pare che  la cosa sia andata avanti per una buona mezzora.

Sul posto tre pattuglie di carabinieri

Non è stato facile per gli uomini della sorveglianza intervenire e dividere i contendenti. A loro volta i vigilantes sono infatti stati aggrediti. Di qui la richiesta dei "rinforzi". Sul posto si sono portate ben tre pattuglie dei Carabinieri. Pare che più di un ragazzo sia stato fermato e indentificato. La conseguenza più immediata di quanto avvenuto sarà che la Direzione del Lido sottoporrà a controlli stringenti i ragazzi che si presentano all'ingresso,  per assicurarsi che non abbiano negli zaini alcol.

Mario Stojanovic