Pm10 in calo ma ancora oltre la soglia I DATI

Da domani Arpa prevede nuovi innalzamenti

Pm10 in calo ma ancora oltre la soglia I DATI
Cronaca 23 Ottobre 2017 ore 12:04

Nella giornata di ieri il livello di Pm10 sul territorio Lecchese è  calato rispetto ai giorni precedenti. La buona notizia è però solo parziale visto che Arpa ha rilevato ancora sforamenti rispetto alla soglia di 50 µg/m3.

Pm10 in calo

I dati di Arpa fanno riferimento alla giornata di ieri, domenica 22 ottobre. A Lecco In via Amendola i limite è stato superato di 4 µg/m3., mentre la centralina di via Sora ha registrato 41 µg/m3. A Valmadrera concentrazioni più alte, pari a 75 µg/m3. Come nei giorni precedenti le centraline fisse non hanno validato i dati a Merate, Moggio, Perledo, Colico

2 foto Sfoglia la gallery

La situazione Merate

L’ultimo dato ufficializzato da Arpa per la cuittà di Merate è quello del 21 ottobre. Arpa definisce la qialità dell’aria della cittadina brianzola “scadente”. Male le pm10, arrivate a quota 90µg/m3 e oltre la soglia anche le pm 2.5, attivate a 68 µg/m3.

Le previsioni per i prossimi giorni

Un po’ di tregua dal Pm10 oggi , con condizioni meteo che vanno da favorevoli a molto favorevoli alla dispersione degli inquinanti, ma poi da martedì – prevede Arpa Lombardia – il tempo soleggiato e stabile porterà di nuovo in Lombardia a condizioni da neutre a debolmente favorevoli all’accumulo, che mercoledì diventeranno molto favorevoli all’ accumulo.

Il vento


Oggi, intanto, il rapido transito di una perturbazione nordatlantica e il rinforzo dei venti porterà dal pomeriggio a condizioni favorevoli alla dispersione. Domani i venti da moderati a localmente forti aumenteranno le condizioni da favorevoli a molto favorevoli alla dispersione, in particolare sui settori occidentali.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli