Pizza democratica in 45 per sostenere il Pd Merate

L'appello agli iscritti e ai simpatizzanti del segretario Gino Del Boca.

Pizza democratica in 45 per sostenere il Pd Merate
Meratese, 22 Dicembre 2017 ore 15:57

Pizza democratica a Merate. Grande partecipazione a sostegno del gruppo cittadino del  Pd.

Pizza democratica un’idea per autofinanziarsi

Il Pd di Merate ha organizzato ieri sera, giovedì 21 dicembre, una serata di condivisione e di festeggiamenti. Dopo l’evento sul Mandic, gli iscritti e i simpatizzanti si sono ritrovati infatti al Caminun di Pagnano per fare il punto sulla situazione politica del centro-sinistra. “Abbiamo molte sfide davanti. Siamo in una situazione difficile. Ognuno di noi dovrà dunque fare il massimo che può per vincere le sfide che ci attendono”. Così ha commentato il segretario del circolo di Merate, Gino Del Boca.  Numerose facce note meratesi hanno partecipato. L’ex sindaco Battista Albani, Aldo Castelli, Giacomo Ventrice e molti altri sono infatti tra i partecipanti alla serata. “Fare politica ad alto livello comporta dei costi. Da qui quindi è nata la nostra idea di un autofinanziamento per poter procedere con le iniziative necessarie per e sul territorio. Siamo molto felici di vedere questo evento così partecipato”.

Un momento per riflettere sulle prossime sfide

Siamo ormai prossimi all'”election day”. Le sfide Nazionali e Regionali saranno dunque al centro dei prossimi mesi della politica. Il Pd Merate risponde “presente” e lancia l’appello ai propri iscritti e simpatizzanti. “Lottiamo per il Pirellone. Questa volta ce la possiamo e dobbiamo fare”. Ha così esordito sul tema il segretario Del Boca. La cena è diventata quindi un’occasione ghiotta per coordinarsi nella campagna elettorale. Walter Mangiagalli, coordinatore del comitato “Meratese x Gori”, ha infatti esposto la struttura della campagna scelta dal candidato Regionale supportato dal Pd. La conclusione però è spettata ancora al segretario. Dopo gli auguri di buon Natale ha voluto precisare: “La mancanza qui dei nostri onorevoli, impegnati nell’approvazione della legge di bilancio nazionale per il 2018, è un peccato. Ma li stiamo sentendo constantemente e siamo continuamente aggiornati”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia