Menu
Cerca

Perseguita la ex compagna, non potrà più avvicinarla

Lo stalker è un giovane residente nell'Olginatese.

Perseguita la ex compagna, non potrà più avvicinarla
Cronaca Lecco e dintorni, 25 Novembre 2019 ore 12:17

Perseguita la ex compagna con minacce e molestie. Ma dallo scorso fine settimana non potrà più avvicinarla. La Polizia di Stato di Lecco ha infatti individuato un marocchino classe 1992 residente a Olginate e grazie all’emissione dell’ordinanza cautelare da parte del Gip del tribunale di Lecco nei suoi confronti è scattato il divieto di avvicinamento.

 

LEGGI ANCHE Troppa violenza sulle donne a Lecco I DATI 2019

 

Perseguita la ex, individuato dalla Polizia

La Polizia di Stato di Lecco lo scorso sabato 23 novembre ha individuato un uomo di origini marocchine, residente a Olginatese, che da cinque mesi perseguitava la sua ex compagna di 36 anni con molestie, minacce verbali e fisiche. In seguito alla denuncia della donna gli agenti della Squadra Mobile hanno permesso al pm di chiedere e ottenere dal gip del tribunale di Lecco l’ordinanza cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima e ai luoghi frequentati dalla stessa e dai suoi figli. Lo stalker è stato rintracciato ieri, domenica, nella sua abitazione . E’ stato portato in Questura per la notifica dell’ordinanza. Anche la vittima è stata informata del provvedimento.

LEGGI ANCHE

Dal buio alla rinascita: storie di due donne che danno speranza

Le donne dopo la violenza

Violenza sulle donne: la testimonianze