Menu
Cerca

Permessi Ztl, Mambretti e Minuzzo: “Lecco merita meno burocrazia”

"Lecco merita meno burocrazia, più attenzione al cittadino".

Permessi Ztl, Mambretti e Minuzzo: “Lecco merita meno burocrazia”
Cronaca Lecco e dintorni, 30 Gennaio 2020 ore 12:17

Il Consigliere comunale Emilio Minuzzo ed il coordinatore della lista Lecco merita di più Beppe Mambretti sono intervenuti sulla situazione dei permessi Ztl a Lecco.

“Lecco merita meno burocrazia, più attenzione al cittadino”

“Anche questa mattina agli sportelli del rinnovo dei permessi per l’accesso alle ztl comunali ci sono 52 persone in attesa, una coda veramente insostenibile, frutto della mala organizzazione della macchina comunale che ha creato una procedura che fa diventare i semplici rinnovi complicati come nuovi rilasci: un vero paradosso che sicuramente approfondiremo con un’interrogazione ad hoc in Consiglio Comunale – dichiarano il Consigliere comunale Emilio Minuzzo ed il coordinatore della lista Lecco merita di più Beppe Mambretti – A complicare la situazione, di per se già non facile il blocco dei pos per i pagamenti, con il conseguente spostamento degli utenti verso la posta centrale, vista la chiusura definitiva della tesoreria comunale, fattore che complicherà sicuramente la vita ad altri ignari cittadini”.

“Riconsideriamo l’intera riorganizzazione del servizio”

“Infine dalle informazioni in nostro possesso sembrerebbe che al momento presso gli uffici comunali sono presenti unicamente moduli per le nuove domande e non per il rinnovo, fattore che fa si che molti cittadini esasperati abbandonino la coda senza aver ottenuto quanto lecitamente richiesto – concludono Mambretti e Minuzzo – Presenteremo ufficialmente all’amministrazione la richiesta di prorogare i termini e riconsiderare l’intera riorganizzazione del servizio, oltre che a migliorare la campagna di informazione, perché appare evidente che Lecco meriti decisamente di più”.