Menu
Cerca

Per una comunità che rende giustizia, per una giustizia che rende comunità

Per una comunità che rende giustizia, per una giustizia che rende comunità
Lecco e dintorni, 02 Novembre 2019 ore 10:00

Tavolo lecchese per la Giustizia Riparativa, in collaborazione con il Centro di Servizio per il Volontariato Monza Lecco Sondrio, organizza un incontro informativo, formativo e di sensibilizzazione dal titolo “Per una comunità che rende giustizia, per una giustizia che rende comunità – Riflessioni intorno all’approccio riparativo ai conflitti tra persone nella convivenza sociale”. L’appuntamento è lunedì 04 novembre a partire dalle 18  al Bradipo Caffè di Lecco, Corso G. Matteotti 7.

Per una comunità che rende giustizia, per una giustizia che rende comunità

Quali sono le parti coinvolte in un conflitto o in un reato? Siamo sicuri che la visione giusto/sbagliato e vittima/reo sia l’unica possibile e sia la più giusta per tutte le parti coinvolte? La comunità e i cittadini possono svolgere un ruolo costruttivo?  Di questo si discuterà durante l’iniziativa promossa all’interno del progetto “Innominate Vie: ascoltare il dolore, schiodare il rancore, riparare i legami”, finanziato dal Bando Volontariato 2018.

Interverranno

BRUNA DIGHERA psicologa giuridica e psicoterapeuta, Tavolo per la Giustizia Riparativa di Lecco
IVO LIZZOLA docente di Pedagogia Sociale e della Marginalità presso l’Università degli Studi di Bergamo, esperto di pedagogia penitenziaria.
ROBERTA RIBON avvocata, mediatrice penale e membro del Coordinamento dell’Ufficio di Giustizia Riparativa di Bergamo

La giustizia riparativa

La Giustizia Riparativa propone una visione di giustizia in cui vittime, rei e cittadini sono coinvolti nella ricostruzione di un patto sociale di convivenza che include tutte le parti, ascoltando e riconoscendo la sofferenza delle vittime, promuovendo la responsabilità dei rei e la partecipazione dei cittadini. La possibilità di futuro e l’integrità delle persone risultano centrali. Stimolato da questo approccio, il Tavolo lecchese per la Giustizia Riparativa ha realizzato il progetto “Innominate Vie: ascoltare il dolore, schiodare il rancore, riparare i legami”.

A Lecco

Grazie a questo progetto il territorio di Lecco si arricchisce di:
• due ANGOLI RIPARATIVI che saranno inaugurati il 23 e 24 novembre prossimi a Lecco e Calolziocorte. Gli angoli riparativi sono luoghi in cui le persone, oltre a trovare testi e materiali audiovisivi sul tema, potranno incontrarsi, confrontarsi e dialogare in un contesto animato da volontari del Tavolo lecchese per la Giustizia Riparativa e da cittadini interessati;

• l’esperienza pilota e innovativa dei GRUPPI A ORIENTAMENTO RIPARATIVO: piccoli gruppi di incontro e confronto, con la presenza di facilitatori, a cui partecipano persone che hanno commesso reati e arrecato danni, persone vittime di reati, che hanno subito danni e cittadini/e membri della società civile.