Tutte le domande ancora senza una riposta

Omicidio di Olginate: domani l’interrogatorio di Valsecchi

Domani mattina l'imprenditore edile di Calolzio comparirà davanti al giudice

Omicidio di Olginate: domani l’interrogatorio di Valsecchi
Lecco e dintorni, 23 Settembre 2020 ore 10:35

Verrà interrogato domani, giovedì 24 settembre 2020  Stefano Valsecchi il principale sospettato  dell’omicidio di Salvatore De Fazio, freddato da tre colpi di pistola in strada, in via Santa Maria a Olginate, nel pomeriggio di domenica 13 settembre.

Omicidio di Olginate: domani l’interrogatorio di Valsecchi

Valsecchi, 53 anni, imprenditore edile calolziese, dopo otto giorni di latitanza, lunedì si è consegnato alla giustizia. Lo ha fatto dopo  essersi messo in contatto  con il suo avvocato, Marcello Perillo con il quale si è presentato dai Carabinieri.

Ma con gli uomini dell’Arma non ha parlato. Non ha detto dove è stato per otto giorni e se qualcuno l’ha aiutato a nascondersi. (Secondo il legale non si sarebbe mai allontanato dai paesi della Valle San Martino).

LEGGI ANCHE Omicidio Olginate, il legale: “Valsecchi non si è mai allontanato dalla zona”

Non ha detto dove si trova la pistola con la quale, questa l’ipotesi investigativa, ha sparato e ucciso il 47enne olginatese e ferito il fratello Alfredo, 50 anni, poi ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Varese.

Non ha detto se all’appuntamento con i De Fazio si fosse presentato da solo. E soprattutto non ha spiegato i motivi di questo incontro degenerato nel sangue, anche se gli inquirenti sembrano essere convinti che tutto sia partito dalla violenta lite avvenuta la notte prima dell’omicidio tra i figli del presunto assassino e della vittima.

Tutte quesiti che potranno trovare una risposta durante l’interrogatorio fissato per la mattinata di domani in Tribunale a Lecco.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia