Menu
Cerca

Obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve ECCO DOVE E QUANDO NEL LECCHESE

Dal 1 novembre entrerà in vigore l’obbligo delle catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici da neve sui tratti di strada gestiti da Anas Lombardia

Obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve ECCO DOVE E QUANDO NEL LECCHESE
Cronaca 30 Ottobre 2017 ore 09:41

Scatta il 1 novembre in Lombardia l’obbligo delle catene a bordo o dei pneumatici da neve.

Obbligo di catene a bordo

Ottobre sta per terminare e dal 1 novembre, ricordiamo, entrerà in vigore l’obbligo delle catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici da neve sui tratti di strada gestiti da Anas Lombardia maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale.

Anche se le temperature gradevoli di queste ultime settimane ci hanno fatto dimenticare di essere in autunno inoltrato non dobbiamo quindi scordarci di installare sulla macchina i dispositivi di sicurezza segnalati da Anas. Altrimenti si rischiano multe salate.

Le disposizioni nel dettaglio

Particolare obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali dal km 105,980 (Berzo Demo) al km 118,700 (Edolo) della statale 42 “Del Tonale e della Mendola”, sulla statale 591 bis “Cremasca” dal km 2,200 (Grassobbio) al km 5,400 (Zanica), sull’intero tracciato della statale 39 “dell’Aprica” e, infine, sul tratto della statale 42 “del Tonale e della Mendola” dal km 118,700 (Edolo) al km 147,850 (Passo del Tonale) dove l’obbligo è in vigore già dal 1° ottobre.

Dal 15 novembre estensione ad altre località

Le misure verranno estese ad altre località a partire da metà novembre.

In particolare: Dal 15 novembre 2017 al 15 aprile 2018 l’obbligo sarà in vigore dal km 0,000 (Tirano) al km 1,700 (confine di Stato) della strada statale 38 dir A “Dello Stelvio”, dal km 0,900 (Trivio del Fuentes) al km 106,500 (Bagni Vecchi) della statale 38 “dello Stelvio”, dal km 0,000 (Valdisotto, frazione Santa Lucia) al km 1,335 (Valdisotto, frazione Oga) della statale 38 var/A “Variante di Bormio”, dal km 0,000 (Chiavenna) al km 10,000 (confine di Stato) della statale 37 “del Maloja”, dal km 96,700 (trivio del Fuentes) al km 149,560 (confine di Stato) della statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”

E ancora dal km 0,000 (Lecco) al km 9,015 (Ballabio) della strada statale 36Racc “Raccordo Lecco-Valsassina”, dal km 53,850 ( Varese) al km 72,116 (confine di Stato) della statale 233 “Varesina”, dal km 2,918 (Induno Olona) al km 12,862 (Porto Ceresio) della statale 344 “di Porto Ceresio”, dal km 0,000 (ponte di Vedano) al km 8,810 (innesto SS233) della statale 712 “tangenziale Est di Varese”, dal km 3,450 ( Varese) al km 10,000 (Gavirate) della statale 394 “del Verbano Orientale” e dal Km 0,000 (Colico) al Km 9,301 (Cosio Valtellino) della statale 38var “Variante di Morbegno”.

Infine, dal 15 novembre 2017 al 30 aprile 2018, l’obbligo sarà in vigore sulla statale 301 “del Foscagno” dal km 0,000 (Bormio) al km 36,939 (Livigno).

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli