Menu
Cerca
I provvedimenti

Nuova ordinanza contro il Coronavirus, Fontana: “Siamo certi che dopo il 25 marzo il Governo prenderà misure davvero efficaci”

Il Commento del Governatore di Regione Lombardia

Nuova ordinanza contro il Coronavirus, Fontana: “Siamo certi che dopo il 25 marzo il Governo prenderà misure davvero efficaci”
Cronaca Lecco e dintorni, 21 Marzo 2020 ore 07:54

“Valuto questa ordinanza un provvedimento per accentuare le misure di distanziamento e renderle omogenee sull’interno territorio nazionale, soprattutto per evitare che il prossimo week end diventi un’occasione di svago. Alla scadenza – il 25 marzo – del Dpcm siamo certi che il Governo assumera’ misure davvero efficaci e decisive nella lotta contro il virus. La Lombardia si aspetta questo per uscire dal tunnel”. Lo  ha affermato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentando quanto deciso ieri  sera dal
Governo.

Nuova ordinanza contro il Coronavirus

Dopo la lista di provvedimenti richiesti dalla Regione infatti, che secondo il Pirellone dovrebbero durare sino al 30 aprile prossimo (leggi qui tutti i dettagli), il Governo, con ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza, ha emesso nuove misure valide da oggi, sabato 21 e sino al 25 marzo 2020. In particolare il  documento stabilisce che:

  • E’ vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;
  • Non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di lamento un metro da ogni altra persona;
  • Sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché delle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto da consumarsi al di fuori dei locali; restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;
  • Nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale comprese le seconde case utilizzate per vacanza.

Come detto  disposizioni dell’ordinanza hanno effetto dalla giornata di sabato 21 marzo e sono valide fino a mercoledì 25 marzo 2020.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli