Maltempo

Nubifragio e frane in Valtellina: danni e sfollati

Chiusa al momento la Statale 38

Nubifragio e frane in Valtellina: danni e sfollati
31 Luglio 2020 ore 09:45

Nubifragio e frane in Valtellina: danni e sfollati. Il forte temporale che si è abbattuto nella serata di ieri, giovedì 30 luglio 2020, ha provocato danni in particolare in Alta Valle, nella zona tra Bormio e Valdidentro.

Nubifragio e frane in Valtellina: danni e sfollati

Come riportano i colleghi di primalavaltellina.it i Vigili del fuoco di Bormio e Livigno, dalle 20 di ieri sera, sono intervenuti per alcune frane (colate detritiche) causate da forti temporali. In particolare sono state interrotte la SS38, dal km. 105 al 107 e la strada che da Livigno sale verso il passo della Forcola. In posto erano presenti anche i responsabili dei rispettivi comuni che, in via precauzionale hanno disposto l’evacuazione di 43 persone in località Pini di Curvalta nel comune di Valdidentro e di 8 persone a Bormio nella zona della Val Campello.

Danni anche al golf club

A Bormio la pioggia e le colate di detriti hanno danneggiato il golf Club che si trova proprio in località Campello dove il torrente è esondato rendendo inaccessibile l’impianto. I danni maggiori si sono riscontrati nella zona delle buche 2, 3, 5. 6  e 9. L’impianto resterà quindi chiuso fino a nuova comunicazione da parte dei responsabili mentre è aperta la zona pratica.

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia