Oggiono

Nessuna mora se si paga l’Imu entro settembre

La rata di acconto va versata il 16 giugno, ma per andare incontro a famiglie e attività colpite dall'emergenza economica il Consiglio ha deciso di non applicare sanzioni per i ritardatari

Nessuna mora se si paga l’Imu entro settembre
Oggionese, 12 Giugno 2020 ore 16:58

Nessuna mora se si paga l’Imu entro settembre: per andare incontro a famiglie e attività colpite dall’emergenza economica il Consiglio ha deciso di non applicare sanzioni per i ritardatari.

Il termine ufficiale per l’acconto Imu rimane il 16 giugno

Il termine per il pagamento dell’acconto dell’imposta comunale sugli immobili (che da quest’anno ha assorbito la Tasi), rimane per domani, martedì 16 giugno. Ma nell’ultima seduta, il Consiglio Comunale ha deciso di rivedere il regolamento per l’applicazione dell’Imu inserendo una clausola, valevole solo per il 2020, grazie alla quale non verranno applicate sanzioni e interessi qualora il versamento dell’acconto Imu venga effettuato entro il 30 settembre.
L’importo dell’acconto da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di Imu e Tasi per l’anno 2019, mentre in sede di saldo, l’imposta è dovuta per l’intero anno calcolando il conguaglio, sulla base delle aliquote approvate.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia