Cronaca
A Lecco

Macabro rinvenimento al Ponte Vecchio: in acqua il corpo senza vita di un uomo

In corso i rilievi da parte della Polizia Scientifica. Tra le ipotesi quella del gesto estremo.

Macabro rinvenimento al Ponte Vecchio: in acqua il corpo senza vita di un uomo
Cronaca Lecco e dintorni, 04 Agosto 2022 ore 17:50

Macabro rinvenimento al Ponte Vecchio: in acqua il corpo senza vita di un uomo.

Un morto al Ponte Vecchio

La segnalazione al numero di emergenza 112 è è arrivata attorno alle 16.30 di quest'oggi, giovedì 4 agosto 2022. Qualcuno che transitava sulla ciclopedonale di lungolago che da via dell'Isola raggiunge l'imbocco del Ponte Azzone Visconti e poi prosegue verso via Adda, si è accorto del corpo che galleggiava a pelo d'acqua, a una decina di metri dalla riva.

Immediatamente sono sopraggiunti sul posto, a bordo di una pilotina dal vicino comando del Bione,  i Vigili del Fuoco, insieme agli agenti della Polizia di Stato di Lecco,  al comando del commissario Gianluca Gentiluomo capo della Squadra Mobile.

L'uomo galleggiava a una decina di metri dalla riva

I soccorritori hanno in breve raggiunto l'uomo, che stava riverso a pancia in giù portato dalla corrente, a una ventina di metri a monte delle arcate del Ponte. Purtroppo si è subito compreso che era morto.  Recuperato a riva, il cadavere è stato ricomposto.

Stando alle prime testimonianze, pare che il corpo fosse completamente nudo, ma che ai piedi calzasse un paio di scarpe da ginnastica bianche.

8 foto Sfoglia la gallery

Indagini in corso sul posto

Sono tuttora in corso gli accertamenti sul posto,  a cura degli agenti della Polizia Scientifica. Nei pressi della riva sarebbero infine stati ritrovati un paio di pantaloncini beige, una cintura e una canottiera.  Tra le ipotesi più accreditate, quella del gesto estremo.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter