Cronaca
Scuola e Covid

Maturità nell'anno del Covid: oggi primo giorno del "colloquio" VIDEO

Sono 2314 gli studenti lecchesi impegnati nell'esame di Stato. Ecco le interviste ai primi reduci dalla prova

Maturità nell'anno del Covid: oggi primo giorno del "colloquio"  VIDEO
Cronaca Lecco e dintorni, 17 Giugno 2020 ore 13:06

Primo giorno dell'esame di Maturità quest'oggi, mercoledì 17 giugno 2020, per 2.314 studenti lecchesi. L'anno scorso sarebbe stato il giorno dello scritto di Italiano, prima fondamentale prova scritta. Nell'era Covid,  iniziata a fine febbraio con il lockdown durato tutto il secondo quadrimestre  - basta un colloquio e via, si è maturi.  Forse. Più facile? Anche no. A guardare negli occhi questi ragazzi - prima e dopo essere passati dalle "forche caudine" dell'esame della vita scolastica per eccellenza - la tensione e lo scombussolamento sono sempre le stesse.

I primi candidati alla Maturità

Questa mattina abbiamo "fatto la posta" ai primissimi maturandi, attendendoli sulla soglia di cinque diversi istituti di scuola superiore del nostro territorio: Liceo Manzoni, Liceo G.B.Grassi e Istituto Badoni di Lecco, Rota di Calolziocorte e Bachelet di Oggiono. In tutte le scuole si è seguito il rigido protocollo di sicurezza ministeriale che ha dettato tempi e spazi sia per gli esaminandi sia per i loro esaminatori. Gli studenti erano tenuti ad arrivare un quarto d'ora prima dell'orario fissato per il loro colloquio. Quest'ultimo è avvenuto in presenza ma rispettando la distanza  dei due metri dal tavolo della Commissione d'esame. La prova non dovrebbe superare i 60 minuti, ma abbiamo avuto l'impressione che in qualche caso sia durata un po' di più... Concluso il colloquio, il candidato alla maturità si alza, esce e se ne va: vietato intrattenersi per congratulazioni e pacche sulle spalle. Ma nessuno è andato davvero via alla chetichella: i compagni, ad aspettare fuori, non sono certo mancati.

Le interviste

Vi proponiamo alcune interviste ai maturandi che hanno affrontato il colloquio questa mattina, ma anche a d alcuni studenti che saranno chiamati a farlo nei prossimi giorni. Anche il rito di venire a "vedere prima", per farsi una idea,  non è cambiato. seppure sempre per il protocollo anti Covid non è concesso assistere. Il candidato può avere con sé un solo accompagnatore.

Ai maturandi reduci dalla prova abbiamo chiesto come era andata, come avevano trascorso "la notte prima degli esami", ma anche se magari avrebbero preferito l'esame come era una volta. Ecco cosa ci hanno risposto. Dulcis in fundo abbiamo intervistato anche una presidente di Commissione.

Maturità al Liceo Grassi di Lecco

Chiara Riva, 5B Liceo Grassi Lecco

Ilaria Compagnoni, 5G Liceo Grassi Lecco

Liceo Manzoni di Lecco

Cristina Martinelli Liceo Classico

Jacopo Mattavelli, 5C Liceo Classico

Ginevra Badogli, Liceo Linguistico

Ivan Tocchetti, Liceo Linguistico

Al Rota di Calolziocorte

Bance Maite,  corso Costruzione Ambiente e Territorio

Beatrice Messina,  corso di Amministrazione Finanza e Marketing

Bachelet di Oggiono

Marta Stefanoni, Liceo Scientifico Sportivo

Davide Giussani, Liceo Linguistico

Al Badoni di Lecco

Claudio Frigerio, 5a Meccanica

Andrea Firico, 5 Informatica

Mirko Torrente, 5 Informatica

La presidente di Commissione al Badoni

"Tutto sommato ho trovato un corpo docenti tranquillo, sono riusciti a seguire i ragazzi nella preparazione di questo esame, nonostante tutte le difficoltà che la situazione ha comportato". Così Bruna Ponziani, docente al Grassi di Lecco, nominata presidente della prima Commissione d'esame all'istituto Badoni