Cronaca
ALLERTA ARANCIONE

Maltempo: Varrone osservato speciale. Tronco di 20 metri estratto dal torrente. Vigili del fuoco mobilitati

"Tra Dervio e Bellano, sia sulla Sp 67 che sulla sp 72, sono franate della vallette che hanno intasato le arterie"

Maltempo:  Varrone osservato speciale. Tronco di 20 metri estratto dal torrente. Vigili del fuoco mobilitati
Cronaca Lago, 24 Ottobre 2022 ore 20:31

Nel pomeriggio di oggi, lunedì 24 ottobre 2022 la sala operativa della Protezione Civile regionale ha emesso una allerta meteo arancione per il territorio lecchese in particolare per rischio idrogeologico. Alto Lago e Valsassina sono già stati "investiti" da maltempo e forti piogge e tra gli osservati speciali c'è il Varrone, il torrente  che nel giugno del 2019 era esondato creando enormi danni a Dervio.  

Maltempo: torrente Varrone osservato speciale.

Proprio per scongiurare il ripetersi della situazione drammatica di tre anni fa, nella serata di oggi il Comune di Dervio, diretto dal sindaco Stefano Cassinelli, si è attivato in via precauzionale. Il torrente infatti è monitorato dai volontari della Protezione Civile. Gli "angeli in tuta gialla" sono in campo e sono in continuo collegamento con il Comune.

Non solo ma  Vigili del Fuoco stanno intervenendo e presidiando la zona di Dervio colpita dal maltempo.  Mobilitati mezzi da Lecco Bellano con Aps e fotoelettriche.

Il sindaco

"Il fiume si è alzato molto rapidamente tra le 16.15 e le 17 e alla diga di Pagnona è stato rilevato un passaggio di acqua di 50 metri cubi al secondo  ma poi si è stabilizzato restando a circa 80 centimetri dalla possibile quota di esondazione in via Greppi. - spiega il prima cittadino - Al momento la situazione è comunque sotto controllo. La Protezione civile è in campo e abbiamo posizionato lo scavatore nella zona del ponte della ferrovia per l'eventuale rimozione di tronchi incastrati  che sono il pericolo maggiore come successo nel 2019. Domani saranno fatte le verifiche per capire eventuali danni ai cantieri per le briglie di sicurezza che sono in corso di realizzazione nella parte alta del paese i cui lavori dovrebbero concludersi per dicembre".

Il video del tronco di 20 metri estratto dal Varrone

 

Fiumi di acqua e fango sulle provinciali

Mentre il Varrone è tenuto costantemente controllato il maltempo ha creato diverse problematiche lungo le strade provinciali.

"Particolari problemi si sono creati alla Sedeia e nell'altra valletta lungo via Duca d'Aosta dove la bomba d'acqua ha portato a valle moltissimo materiale. Tra Dervio e Bellano, sia sulla Sp 67 che sulla sp 72, sono franate della vallette che hanno intasato le arterie - aggiunge Cassinelli - quindi stiamo operando anche in quelle zone"

Seguici sui nostri canali