Valmadrera

Lutto per la scomparsa del volontario Cesare Arialdo Fumagalli, vittima del Covid

Fumagalli, 66 anni,   era ricoverato da un paio di settimane in ospedale causa Coronavirus e nelle ultime ore le sue condizioni si sono aggravate.

Lutto per la scomparsa del volontario Cesare Arialdo Fumagalli, vittima del Covid
Cronaca Lecco e dintorni, 19 Gennaio 2021 ore 19:09

La comunità di Valmadrera si è vestita a lutto per un uomo che ha dedicato la vita ai giovani attraverso il suo grande impegno nella Polisportiva e non solo. È scomparso oggi, martedì 19 gennaio 2021,  Cesare Arialdo Fumagalli, 66 anni, residente a Valmadrera, per anni dirigente accompagnatore della Pol. Valmadrera e papà di Raffaele che dalle giovanili,  fino alla prima squadra,  ha vestito la maglia arancione .

Lutto per la scomparsa del volontario Cesare Arialdo Fumagalli, vittima del Covid

Fumagalli  era ricoverato da un paio di settimane in ospedale causa Covid e nelle ultime ore le sue condizioni si sono aggravate. Un dolore grande per tutta la città dove Fumagalli era molto stimato.

Un volontario instancabile, molto conosciuto anche per il suo impegno con la moglie Graziella nelle diverse iniziative di Noi per Voi , in oratorio e in campeggio.

Devastante il dolore nella grande famiglia della Polisportiva che si è stretta ai cari di Fumagalli. "Aveva un carattere generoso, gioviale - ricordano dal sodalizio valmadrerese -  L'amicizia per lui era un fattore naturale. Il figlio Michele poi era rappresentante del Tennis Tavolo nella Consulta dello Sport" .

Arialdo lascia la moglie Graziella, i figli Raffaele, Alessandro e Michele e gli amatissimi nipoti.