Lecco

Luci sul Medale per una Antivigilia di Natale senza fiaccolate

A riempire gli occhi di bellezza e di luce, e i cuori di speranza,  ci hanno pensato le luci fisse che anche quest'anno sul Medale hanno spinto tutti i lecchesi a volgere lo sguardo in alto. Per ricordarci che Lecco non si ferma. Mai. 

Luci sul Medale per una  Antivigilia di Natale senza fiaccolate
Cronaca Lecco e dintorni, 23 Dicembre 2020 ore 22:27

Luci sul Medale per una Antivigilia di Natale senza fiaccolate. E' da sempre una delle tradizioni lecchesi più amate: i monti "vestiti" a festa, illuminati dalle fiaccole e scaldati dal calore di tanti "arditi" che sfidano buio e freddo per trascorrere insieme, in quota, l'Antivigilia regalando a chi resta a casa uno spettacolo magnifico.   Ma quest'anno il Coronavirus non ha reso possibile l'apprezzata consuetudine  delle fiaccolate del 23 dicembre.

Luci sul Medale per una Antivigilia di natale senza fiaccolate

Dal Cornizzolo al Moregallo, dal Monte  Barro alla  Rovinata, ovviamente passando per il San Martino: la necessità di evitare assembramenti ha spinto tutti gli organizzatori a annullare le manifestazioni luminose sui monti.

Ma a riempire gli occhi di bellezza e di luce, e i cuori di speranza,  ci hanno pensato le luci fisse che anche quest'anno sul Medale hanno spinto tutti i lecchesi a volgere lo sguardo in alto. Per ricordarci che Lecco non si ferma. Mai.