Luca Moroni è il nuovo Ragno di Lecco

“Oltre che essere bravissimo, ha anche un gran senso dell’umorismo"

Luca Moroni è il nuovo Ragno di Lecco
Cronaca 12 Ottobre 2017 ore 10:13

Luca Moroni, 27 anni di Malgesso in provincia di Varese è ufficialmente un nuovo Ragno di Lecco.

Luca Moroni nei maglioni rossi

Lo hanno annunciato i maglioni rossi dal loro sito ufficiale. “La complessa procedura ( bisogna essere presentati da tre soci, poi superare l’esame di una commissione tecnica, infine essere votato dai 2/3 dell’assemblea) ha portato Luca a diventare membro del nostro gruppo” scrivono i Ragni.  “Per noi è una grande notizia e un grande ingresso visto l’età, il curriculum alpinistico e la naturale empatia di Luca”.

Le imprese del nuovo Ragno

“Luca ha compiuto numerose bellissime ascensioni nel massiccio del Bianco nell’estate del 2016 insieme a David Bacci. Dai quei successi ai due venne in mente di provare qualcosa che sembrava davvero “oltre” ovvero la ripetizione della Slowak route al Denali (McKinley) nell’estate 2017”.  E ancora “Nel frattempo, molti di noi avevano cominciato a conoscerlo meglio, non solo arrampicandoci insieme ma anche alla nostra cena sociale. La salita al Denali di una delle vie di misto più impegnative del mondo, che ha respinto alcuni dei più formidabili alpinisti di sempre, è ovviamente il suo fiore all’occhiello e non vediamo l’ora di vederlo impegnato col nostro celebre maglione in altri grandi spedizioni”.

Serafino Ripamonti

“Oltre che essere bravissimo e tutto il resto, ha anche un gran senso dell’umorismo” sottolinea Serafino Ripamonti. “Quest’estate l’ho incontrato al Bianco, era lì che se la rideva perchè era tornato dal Denali e voleva godersi un paio di giorni di scalata plaisir, invece ci stavamo surgelando al Capucin”.

Il presidente Fabio Palma

“In questi ultimi anni sono entrati ragazzi che hanno contribuito in maniera decisiva a successi strepitosi sulle big wall più difficili del mondo, e che “per allenarsi” sono capaci di salite leggere e superbe nelle nostre Alpi” aggiunge il presidente Fabio Palma. “Essi stanno anche contribuendo ad un’immagine fresca, giovane, pulita, del nostro gruppo. Hanno una passione vera e il Massimo Comune Denominatore di scegliere l’etica nelle loro salite. Dire che sono personalmente contento dell’ingresso di Luca è perfino poco”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli