Cronaca
Dolore

Lecco in lutto per la scomparsa dell'ex assessore Carlo Invernizzi

Gattinoni: "Un amministratore dal fare semplice, ma dall'intelligenza acuta e dalla grande visione"

Lecco in lutto per la scomparsa dell'ex assessore Carlo Invernizzi
Cronaca Lecco e dintorni, 01 Dicembre 2022 ore 16:25

Il mondo politico e quello imprenditoriale piangono la scomparsa di Carlo Invernizzi. L'ex assessore ai Servizi Sociali prima con Pino Pogliani e poi con il borgomastro Lorenzo Bodega dal 1994 al 2006 e consigliere comunale a Palazzo Bovara fino al 2009, titolare di una azienda a Mandello, si è spento nella notte a 70 anni.

Lecco in lutto per la scomparsa dell'ex assessore Carlo Invernizzi

Un uomo impegnato non solo a livello politico, ma anche associazionistico Invernizzi. La sua  attenzione per il sociale lo aveva visto in prima linea sia in Asfat, associazione attiva sul fronte della lotta al disagio giovanile e alle dipendenze, che in Artimedia ovvero la rete di servizi per persone adulte con disabilità. Non solo ma era stato membro del Consiglio di Amministrazione degli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi.

Appassionato  di sport di era cimentato come  navigatore di rally ed era anche stato dirigente del  Lecco Calcio a 5

"Un amministratore dal fare semplice, ma dall'intelligenza acuta e dalla grande visione"

Anche l’Amministrazione comunale di Lecco si è unita  al cordoglio per la scomparsa di Carlo Invernizzi  ricordando con gratitudine il suo impegno civico ed esprimendo vicinanza alla sua famiglia.

“Carlo Invernizzi è stato un amministratore dal fare semplice, ma dall'intelligenza acuta e dalla grande visione, una persona molto generosa e creativa nell'interpretare il ruolo di assessore - sottolinea il sindaco Mauro Gattinoni -  Ricordo con affetto la passione con la quale coinvolgeva i giovani e le persone più fragili nelle numerosissime iniziative di cui si faceva promotore e con stima la sua capacità di creare legami e relazioni a livello cittadino e provinciale, con quel senso di appartenenza alla collettività che lo ha sempre contraddistinto”.

Seguici sui nostri canali