Carabinieri

Lavoratori in nero, alimenti scaduti e violazione delle norme Covid: sanzioni e un locale chiuso

Interventi dei militari a Colico e a Calco

Lavoratori in nero, alimenti scaduti  e violazione delle norme Covid: sanzioni e un locale chiuso
Cronaca Lago, 02 Marzo 2021 ore 12:55

Lavoratori in nero e violazione delle norme Covid: sanzioni e un locale chiuso. Prosegue l’attività di controllo del territorio svolta dai militari del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco con particolare attenzione alle verifiche sul rispetto della normativa  anti-covid e sui luoghi di lavoro, insieme anche ai  Reparti Speciali dei Carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro di Lecco e dell’ Antisofisticazione e Sanità di Brescia.

Lavoratori in nero e violazione delle norme Covid: sanzioni e un locale chiuso

Diversi gli interventi da parre dei militari a partire da quello effettuato a Colico dove Nas e Nil, insieme ai Carabinieri del territorio  hanno controllato un albergo ed un ristorante accertando la presenza in entrambe le unità commerciali di alimenti scaduti e l’impiego, da parte del ristorante, di un lavoratore “in nero”. Gli esercenti sono stati sanzionati amministrativamente per la violazione delle normative sulla sicurezza alimentare e sul regolare impiego dei lavoratori.

I  Carabinieri della Stazione di Brivio invece  sono intervenuti in un esercizio pubblico a  Calco dove hanno accertato la presenza di tre avventori  che consumavano cibo e bevande oltre l’orario di chiusura, in violazione della normativa per il contenimento pandemico e pertanto hanno proceduto alla chiusura per giorni cinque,

Da ultimo i Carabinieri della Stazione di Bellano hanno segnalato in via amministrativa alla locale Prefettura due quarantenni trovati in possesso di due  di cocaina.