La provocazione choc di un parroco del Comasco

Un invito dal chiaro intento umoristico, ma anche provocatorio.

La provocazione choc di un parroco del Comasco
Lecco e dintorni, 26 Novembre 2017 ore 10:00

Provocazione choc con il volantino affisso fuori della bacheca della chiesa di Albese

La provocazione choc

Sta facendo discutere e scatenando reazioni anche al di fuori dei confini della sua parrocchia la provocazione lanciata dal parroco di Albese don Piero Antonio Larmi. Nei giorni scorsi il sacerdote comasco ha affisso sulla bacheca fuori dalla chiesa parrocchiale un volantino davvero singolare. Inequivocabile il messaggio messo nero su bianco: “Vai a messa, non aspettare che ti portino gli altri… sarebbe ormai tardi”. Il tutto accompagnato, giusto per non lasciare spazi ad eventuali quanto improbabili fraintendimenti, con una fotografia del trasporto di una bara. Un invito esplicito quindi ai parrocchiani a frequentare le funzioni religiose previste in parrocchia che a molti è piaciuto per l’umorismo e l’ironia utilizzati. Altri però hanno storto il naso intravedendo in questa scelta lo sdoganamento della morte come provocazione.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia