La onlus dei profughi di Lomaniga fermata a Monticello

Sospesi i lavori in una corte di via Risorgimento attraverso un'ordinanza del Comune

La onlus dei profughi di Lomaniga fermata a Monticello
07 Novembre 2017 ore 20:05

La onlus che voleva portare i profughi a Lomaniga è stata fermata a Monticello. Il Comune ha infatti emesso un’ordinanza, con la quale ha bloccato i lavori in una corte di via Risorgimento.

Caso profughi tutt’altro che chiuso

I destinatari dell’ordinanza sono la Società Agricola Oliva Sas di Sesto San Giovanni e la Onlus Ricerca Opportunità di Sviluppo di Milano. Gli stessi soggetti che hanno aderito al bando per l’accoglienza dei migranti a Lomaniga di Missaglia, sui quali pende ancora il giudizio di Comunità Montana e Prefettura. L’ordinanza comunale è stata segnalata anche a Regione, Provincia e Procura della Repubblica. Ma Piero Di Caterina, socio dell’Azienda Agricola Oliva, si difende. E attacca il Comune.

Tutti i contorni esclusivi della vicenda e l’intervista a Di Caterina sul Giornale di Merate in edicola da martedì 7 novembre

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia