Menu
Cerca

La nuova croce è pronta: domani sarà posata sulla Grignetta

Domani si terrà una cerimonia per benedire la croce prima di posizionarla sulla vetta.

La nuova croce è pronta: domani sarà posata sulla Grignetta
Lecco e dintorni, 22 Giugno 2018 ore 11:38

La nuova croce sarà posata sulla Grigna meridionale domani. Questo gesto simbolico sarà un modo per rispondere ai vili vandali che lo scorso ottobre hanno abbattuto la croce risalente al 1947 e decapitato la statua della Madonna.

La nuova croce, una cerimonia per benedirla

Domani si terrà una cerimonia per la benedizione della nuova croce che sarà poi trasportata dall’elicottero del corpo dei Vigili del fuoco, per essere finalmente posizionata sulla vetta della montagna tanto cara ai lecchesi. La cerimonia si svolgerà alle 10, nella zona dell’eliporto (zona Bione – piscina) e per l’occasione, la croce sarà benedetta da monsignor Franco Cecchin.

Tutti riuniti per questo attesissimo ritorno

A questo evento parteciperanno le massime autorità civili, del Soccorso Alpino, dei Vigili del Fuoco, delle forze dell’ordine e autorità religiose. Saranno presenti anche esponenti delle associazioni legate alla montagna, rappresentanti dei sodalizi del territorio e componenti della società civile. Arriverà, come padrino dell’evento, il noto alpinista Simone Moro.

Un progetto per cancellare i gesti vandalici

Con la giornata di sabato, si concretizzerà un progetto molto sentito, nato dal cuore e portato avanti a più mani, con il solo scopo di cancellare il ricordo di un gesto, che ha sfregiato la montagna e i sentimenti di tutti coloro che la amano, la rispettano e che sulla Grignetta hanno pianto e pregato.

Insieme per riportare la croce sulla Grignetta

Il tutto è partito su iniziativa di Giuseppe Orlandi, detto “Calumer”, noto appassionato di montagna, presidente della sezione C.A.I. di Ballabio e membro del Soccorso Alpino XIX delegazione lariana, e del comando provinciale dei Vigili del fuoco di Lecco. In breve tempo sono riusciti a coinvolgere nelle varie fasi sempre più persone e anche le istituzioni. La croce è stata realizzata da Mauro Sormani, fabbro di Barzio e offerta dalla famiglia Spreafico, in ricordo di don Egidio Spreafico morto sulla Grigna negli anni Settanta. Oltre alla Delegazione XIX del Soccorso Alpino e al Comando provinciale dei Vigili del fuoco, hanno collaborato la Provincia di Lecco e i Comuni di Lecco, Mandello, Abbadia e Ballabio e LTM, nella persona del sig. Alfredo Polvara.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli