Cronaca
Lecco

Kitesurfer rischia di annegare trascinato dalla corrente: salvato

Provvidenziale intervento degli agenti della Polizia Locale

Kitesurfer rischia di annegare trascinato dalla corrente: salvato
Cronaca Lecco e dintorni, 07 Dicembre 2021 ore 09:40

Un intervento provvidenziale quello compiuto dagli agenti del Comando di Polizia municipale del Comune di Lecco che hanno tratto in salvo un uomo che rischiava di annegare trascinato dalla corrente del fiume Adda.

Kitesurfer rischia di annegare trascinato dalla corrente: salvato

E' successo ieri, lunedì 6 dicembre 2021 intorno a mezzogiorno quando alla centrale operativa è giunta una richiesta di intervento per una persona in difficoltà nel lago. Gli agenti quindi si sono precipitati in direzione ponte Kennedy.

Proprio dal ponte il personale della pattuglia ha avvistato in acqua un uomo in balia della corrente che non riusciva a governare il kitesurf e che  veniva inesorabilmente trascinato verso il Ponte Visconti.Immediatamente gli agenti si sono diretti sulla spiaggia a ridosso del ponte Vecchio. Lì hanno recuperato  una corda a bordo di una barca ormeggiata; seguendo quindi da riva la discesa del kitesurfer in difficoltà, che non riusciva ad avvicinarsi alla spiaggia, gli agenti hanno raggiunto  un pontile dal quale  hanno  lanciato una  all'uomo che è riuscito ad afferrarla. Quindi hanno trascinato  sulla spiaggia lo sportivo in difficoltà recuperando tavola e vela.

Una volta a riva l'uomo, che  era molto infreddolito a causa delle basse temperature è stato soccorso  anche da due amici.