Calolziocorte

Invasione di terreni e vandalismi: 49enne in manette

L'uomo è stato portato in carcere a Pescarenico

Invasione di terreni e vandalismi: 49enne in manette
Cronaca Lecco e dintorni, 18 Dicembre 2020 ore 17:17

Invasione di terreni e vandalismi: 49enne in manette. Dopo il rocambolesco inseguimento dell’altro giorno a Calolzio, durante il quale i malviventi hanno speronato un’auto dei Carabinieri e si sono poi schiantati con la loro auto contri un miro, salvo poi riuscire a fuggire a piedi, i militari della stazione calolziese nel tardo pomeriggio di ieri,  giovedì 17 hanno intercettato un’altra auto sospetta che transitava in città.

Invasione di terreni e vandalismi: 49enne in manette

I militari infatti, impegnati in un servizio di controllo del territorio hanno notato e fermato una Renault Scenic con a bordo tre soggetti di nazionalità romena. Quando hanno fermato il mezzo i Carabinieri hanno scoperto che uno degli occupanti era Constantin Lacatus, 49 anni, già noto alle forze di Polizia sul capo del quale pendeva un ordine di carcerazione emesso nel 2018 dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Milano. L’uomo infatti doveva scontare la pena di tre mesi di reclusione per perché responsabile di invasione di terreni e deturpamento e imbrattamento di cose altrui.  L’arrestato, al termine degli accertamenti,  è stato dunque tratto in arresto ed  associato alla Casa Circondariale di Lecco. 

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità